Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il premio Bancarellino, quest’anno è tutto digitale

pontremoli
Piazza della Repubblica (Pontremoli)

La Spezia - La lettura non si ferma e non si è fermato neppure il premio Bancarellino che quest’anno giunge alla sua 64esima edizione. Un’annata particolare, quella del 2021, che a causa della pandemia non vedrà svolgersi le tipiche e attesissime giornate dedicate alla letteratura per ragazzi. Ma la fondazione Città del Libro non si è arresa e, nonostante le difficoltà, ha deciso di andare avanti e si è trasformata, così come sono mutati, in questo periodo, gli approcci alle cose di tutti i giorni.
Infatti, anche per questa edizione, sono già stati selezionati dalla segreteria del premio Bancarellino i 20 libri che si contendono il titolo. Tra questi, i bambini e i ragazzi delle scuole di tutta Italia sceglieranno la cinquina finale che conterrà il vincitore assoluto. Tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione con le case editrici, che hanno messo a disposizione delle scuole tutto il materiale in formato e-book, risolvendo, in questo modo, il problema dell’incertezza sull’apertura e chiusura delle scuole.
Non vi sarà, per questa volta, la votazione per alzata di libro, ma sarà comunque un evento emozionante in quanto sarà totalmente lasciato nelle mani dei giovani. Cinque ragazzi del Liceo Classico G. Leopardi di Aulla gestiranno la proclamazione del libro vincitore che si terrà giovedì 10 giugno. Gli studenti non solo si occuperanno di guidare la mattinata, ma si dedicheranno anche alla recensione e presentazione di ogni libro finalista.
"In questo periodo ci sarebbe stato il Bancarellino con la premiazione e tanti ragazzi coinvolti e abbiamo voluto mantenere, in qualche modo, la tradizione. – ha commentato durante la conferenza stampa di questa mattina la segretaria di commissione Giuditta Bertoli – Gli scorsi anni la partecipazione delle scuole si attestava intorno alle 120/130, quest’anno i numeri sono calati a causa del Covid-19, ma non ci siamo arresi e ci siamo adeguati cercando di utilizzare le risorse a nostra disposizione, come i mezzi digitali. Questo è stato possibile anche grazie alle case editrici che ci sono venute incontro e che, tra l’altro, non hanno avuto perdite nelle vendite. Le scuole italiane quest’anno saranno 48, ma tra queste è rimasta salda la collaborazione, soprattutto con quelle delle Isole, dimostrazione che la lettura accorcia le distanze".

"Era giusto proseguire anche per questa edizione, nonostante tutte le difficoltà, proprio per i rapporti che abbiamo intessuto con le scuole e le case editrici. – ha aggiunto la giovane collaboratrice del Bancarellino Giulia Bellandi – Quest’ultime saranno sicuramente presenti in occasione della premiazione per mostrare l’affetto nei confronti di un premio che è diventato sempre più importante e che ha collaborato, grazie alle opinioni espresse dai ragazzi, a svecchiare la letteratura mantenendola al passo con i tempi. Quando si potrà faremo una grande festa per tutti".
A concludere è stata la sindaca Lucia Baracchini: "Non c’è, in tutta Italia, un’iniziativa come il Bancarellino, che ha una ricaduta concreta di crescita della persona. Prima la lettura era solo definibile e assimilabile come processo cognitivo, ora, grazie anche al contributo di questo premio, la lettura rappresenta una sintesi tra cognitivo ed emozionale, i ragazzi riescono finalmente a lasciare spazio alle emozioni dimostrando che anche a loro piace leggere! Ed è importante ricordare che la lettura dei ragazzi determina quella degli adulti. Questa iniziativa risponde già da tempo all’apprendimento integrato promosso dal Ministro dell’Istruzione Bianchi, che speriamo voglia conoscere la nostra realtà".

(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News