Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Giugno - ore 21.57

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Festival del jazz arrivano: Servillo, Ruggiero, Faso, Bollani, Fresu e Frisell

Il Festival internazionale del Jazz torna per la sua 53esima edizione: apre con un'anteprima nazionale dedicata a Fred Buscaglione.

gli eventi, il programma
I protagonisti della 53esima edizione del Festival del Jazz

La Spezia - Peppe Servillo, Antonella Ruggiero, Faso, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Bill Frisell e un grande evento in apertura dedicato al centenario di Fred Buscaglione. Sono solo alcuni ingredienti della 53esima edizione del Festival internazionale del Jazz che si terrà a partire dal 14 luglio, alla Spezia in Piazza Europa, con la maggior parte degli spettacoli gratuiti. La presentazione si è tenuta questa mattina Palazzo civico con il sindaco della Spezia Pier Luigi Peracchini, Lorenzo Cimino direttore artistico del Festival del Jazz e Annalisa Stretti per la Società dei Concerti.
"Sarà il festival più bello della nostra storia - ha esordito il sindaco - e il panello degli eventi ha superato tutte le aspettative. Far coincidere, quella che speriamo sia la fine della pandemia, con il festival del Jazz è una grande soddisfazione. Dal punto di vista logistico tutte le serate si terranno in Piazza Europa per la quale stiamo finendo tutti gli accordi per il suo allestimento perché per questa estate ospiterà anche il teatro e il cinema. Ci stiamo ancora lavorando, ma il calendario che stiamo pensando e per il quale stiamo firmando i contratti, quindi manteniamo la massima riservatezza, segnerà un'estate indimenticabile: a partire dal Festival internazionale del Jazz".
Se per la definizione delle prevendite e gli orari è tutto in mano ai Dpcm governativi, cosa si dovranno aspettare gli spezzini è ben chiaro. A illustrare il programma è il direttore artistico, storico musicista, Lorenzo Cimino: "Il 15 Luglio sarà la volta di un'altra anteprima nazionale prodotta dal conservatorio di musica della Spezia "G.Puccini" che omaggerà il pianista, compositore e direttore d’orchestra milanese Giorgio Gaslini. Si è trattato di un lavoro difficilissimo e particolare: di Buscaglione non esistono partiture, quindi me ne sono occupato personalmente a trascriverle, riascoltando ogni singola canzone. Il 16 luglio appuntamento con il Tango e la voce di Antonella Ruggiero accompagnata dall' Hyperion Ensemble. Il 17 luglio Omaggio a Edward “Duke” Ellington con Angelo Lazzeri alla chitarra, Guido Zorn al contrabbasso e Alessandro Fabbri alla batteria. Il 18 Luglio salirà sul palco il Trio Bobo formato da Alessio Menconi alla chitarra, Faso al basso e Christian Meyer alla batteria. Il Trio Bobo nasce nel 2002 dall'esigenza di Faso e Christian Meyer, funambolica sezione ritmica di Elio e le Storie Tese, di misurarsi con generi musicali che nella band "madre" difficilmente vengono approfonditi, nella fattispecie la musica di derivazione africana, il jazz e la fusion. Il 25 luglio Tribute to Charlie Parker and Bebop con il sassofonista Mattia Cigalini e la Tugullio Big Band diretta da Danilo Marchello. Il 27 luglio il pianista Stefano Bollani si esibirà con il contrabbassista Gabriele Evangelista e il batterista Bernardo Guerra. Il 28 luglio Il grande chitarrista Bill Frisell insieme al bassista Thomas Morgan e al batterista Rudy Royston ci proporrà un vasto repertorio. Il 29 Luglio gran finale con il “Paolo Fresu Devil Quartet” formato da Paolo Fresu alla tromba e flicorno, Bebo Ferra alla chitarra, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria".
"Mi permetto di aggiungere - ha detto Cimino - che il Jazz nasce dalla sofferenza, dagli schiavi che cominciavano a cantare per affrontare il dolore e la pesantezza del lavoro dei nei campi di cotone. Tutto è cominciato a New Orleans mentre la spagnola cominciava a seminare vittime. Dalla musica rinasce la speranza ed è quello che vogliamo fare noi con questo festival".
Anna Stretti della Società dei concerti ha aggiunto: "Siamo parte integrante di questa manifestazione, alla quale abbiamo sempre dato il nostro contributo. Dopo un lungo periodo di inattività non possiamo che essere felici di poter ripartire".
Tutti i concerti sono gratuiti ad eccezione di: Stefano Bollani (27 luglio costo del biglietto di 25 euro), Bill Frisell (28 Luglio costo del biglietto 15 euro), “Paolo Fresu Devil Quartet”(29 luglio) costo del biglietto 15 euro. È possibile acquistare un abbonamento ai 3 concerti a pagamento al costo di 45 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News