Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 14.54

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Eros Pagni torna a casa. Con un film ambientato a Biassa

Svelate le location del film di Carlo Alberto Biazzi che verrà girato nella nostra provincia. Nel cast l'attore, che qui è nato, e Serena Grandi. Uno spaccato di storia ligure, vista attraverso gli occhi di un bambino.

ambientato nel dopoguerra
Eros Pagni torna a casa. Con un film ambientato a Biassa

La Spezia - A poco più di due mesi dall’inizio delle riprese, la produzione Remor Film svela le location del film di Carlo Alberto Biazzi che verrà girato nella Liguria di Levante. La storia, racconta le peripezie di un bambino che parte alla ricerca del padre. Un bambino che vive in un paese povero dell’immediato dopoguerra. Un bambino che non conosce nulla, ma che ritrova nelle favole che gli racconta il nonno il riflesso del mondo che lo circonda.

La sceneggiatura di Biazzi e Sergio Pierattini racconterà uno spaccato di storia ligure, vista attraverso gli occhi di un bambino. Ebbene, il paese scelto per l’ambientazione principale è quello di Biassa, frazione collinare del comune della Spezia, a metà strada con le Cinque Terre. La produzione ha individuato uno scorcio suggestivo che verrà invecchiato dagli scenografi. I boschi dove ritroveremo il bambino disperso saranno quelli vicino al colle del Telegrafo, mentre una veduta spettacolare, che mostrerà la magnificenza del Levante ligure è stata individuata nel comune di Lerici. Alcune scene verranno girate anche in Toscana.

Un film drammatico, dove le storie di grandi personaggi si intrecceranno per arrivare a un finale pieno di speranza. Nel cast grandi interpreti di cinema e teatro: da Eros Pagni, nel ruolo del nonno, a Serena Grandi, della quale la produzione non vuole svelare nulla inerente al suo personaggio. Marco Iannone nel ruolo del padre, Rossella Pugliese nel ruolo della madre, Claudia Scaravonati nel ruolo di un’altra madre e i piccoli Gabriele Casavecchia e Gabriele Taurisano, scelti dalla produzione l’estate scorsa dopo accurati e lunghi casting. La Liguria di Levante, i suoi scorci, le sue vedute, il paese scelto, saranno fotografati dal Maestro Luciano Tovoli, grande direttore della fotografia di fama internazionale che ha lavorato con i più grandi registi e attori di tutto il mondo. I costumi, invece, saranno affidati a Enrica Biscossi e le musiche a Pericle Odierna, Globo d’oro 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News