Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 06 Maggio - ore 09.26

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Boccata d'aria per cinema e teatro, ma il problema resta il coprifuoco

Mondo della cultura ai blocchi di partenza. A breve una riunione tra Comune e direzione artistica del Civico, Gli Scarti pensano al decennale di Fuori Luogo. Dal cinema Nuovo: "Eravamo pronti a riaprire dal 26 ottobre".

irrefrenabile voglia di cultura
Il foyer del teatro Civico

La Spezia - Boccata d'ossigeno per il mondo della cultura, fatto salvo per il coprifuoco. Se nel settore c'è voglia di ripartire restano tantissime le perplessità in vista dello ritorno alla zona gialla.
La voglia di cultura non è solo per chi ci mangia ma anche per chi ne giova. E parte da qui l'approfondimento di Città della Spezia che si è confrontato con l'assessore alla Cultura e sindaco della Spezia Pier Luigi Peracchini per il Teatro Civico, Andrea Cerri della cordata e nella gestione del Dialma Ruggiero e del Teatro Impavidi, Silvano Andreini voce del circuito del Cinema Il Nuovo.
Si parte dal Teatro civico: nei prossimi giorni si terrà un incontro con la direzione artistica del teatro per sciogliere una serie di nodi. "Il confronto dei prossimi giorni - spiega l'assessore alla cultura e sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini - sarà fondamentale per comprendere le azioni da intraprendere. I punti su cui fare chiarezza sono almeno tre: la capienza consentita all'interno del teatro, come poter riorganizzare la stagione compatibilmente con le disponibilità delle compagnie e infine il coprifuoco. L'orario delle 22 è un chiaro limite per gli spettacoli stessi. Sono punti sui quali lavorare e non ci tireremo indietro".
"E' fondamentale sottolineare che il Teatro civico non si è mai fermato - prosegue Peracchini - ed è stata una scelta condivisa quella di dare spazio alle realtà locali, che possono utilizzarlo a titolo gratuito. Inoltre questo anno così difficile ha permesso che fossero fatti dei lavori di manutenzione importanti rendendo così il Civico e lo Urban Center più sicuri e accoglienti. Per questo non possiamo che ringraziare chi si è impegnato, sia nella direzione artistica che nella gestione del teatro".
Dal Civico, nel cuore del centro storico, al Dialma Ruggiero che da dieci anni ospita gli Scarti e Fuori Luogo. "Ci stiamo organizzando per il decennare di Fuori Luogo che si terrà dal 17 al 20 giugno - spiega Andrea Cerri dell'associazione Gli Scarti -. Stiamo pensando a una serie di eventi: verranno artisti e critici da tutta Italia. Questa è solo la prima tappa e pensiamo ad altri piccoli eventi con tutte associazioni che si legano al Dialma: dalla musica alla danza. Saranno iniziative dedicate principalmente allo Spezzino e al quartiere".
"E' chiaro che va sciolto il nodo delle capienze- prosegue Cerri - e per ciò che si potrà fare all'esterno e all'interno della struttura. Stiamo cercando di spingere più sull'esterno per innalzare il livello di sicurezza. L'idea è quella di garantire la tranquillità degli spettatori. Il problema più grosso però rimane il coprifuoco: se non ci saranno cambiamenti relativi alle 22 è molto difficile riuscire ad organizzare degli spettacoli che necessitano una luce particolare, soprattutto con l'arrivo della bella stagione. Speriamo che per giugno il coprifuoco si sposti di un'ora".
"Un altro problema è legato alla colorazione delle regioni - aggiunge - perché fino all'ultimo gli eventi potrebbero saltare. Ci stiamo anche attrezzando per capire se e come poter usufruire i tamponi. Vorremmo contattare dei fornitori per capire se possa essere una spesa compatibile. Questo comporterebbe la necessità di presentarsi prima agli eventi per avere i risultati in tempo utile. Su questo dobbiamo ancora lavorarci e aspettiamo ulteriori chiarimenti a livello normativo".
Non solo teatro ma anche cinema. Mentre sul sito ufficiale del Megacine troneggia ancora la scritta della chiusura, in centro città al Nuovo fervono i preparativi per la riapertura.
Silvano Andreini non si fa scoraggiare dagli orari e per tornare in sala il Nuovo e il suo circuito proporranno tre spettacoli: alle 15, alle 17 e alle 19.
"Tornare al cinema è una bella notizia - spiega -. Da lunedì 26 siamo aperti tutti i giorni con il primo spettacolo alle 15. L'ultimo spettacolo è alle 19 e resta la possibilità di comprare i biglietti online. Noi siamo pronti dal 26 ottobre. Avremo un registro dei nominativi che terremo per 15 giorni, la prenotazione online per azzerare i passaggi di denaro è fondamentale. Dalle 14 alle 21 si può prenotare telefonicamente. La programmazione sarà dedicata agli Oscar, che si tengono questo fine settimane. Ma ci assesteremo anche in base alle produzioni".
"In questo caso non abbiamo timori - aggiunge - nei confronti delle piattaforme, perché l'esperienza al cinema è unica. In questo momento la gente sopporta con difficoltà la visione su uno schermo piccolo, al chiuso. Chi ama il cinema non vede l'ora di tornarci. Questa riapertura di primavera sarà un trampolino di lancio per le arene estive, porteremo avanti la nostra idea di cinema. L'arena estiva resta sostenibile e faremo in modo di garantirla anche per quest'estate. Noi lavoriamo per riportare la gente al cinena, non siamo di quelli che si fermano per ottenere i ristori. Gli incentivi credo che servano per chi non vuole fermarsi. Restiamo consapevoli delle difficoltà ma abbiamo deciso di cogliere una sfida: programmando il primo spettacolo alle 25, è una mossa audace. Ma per l'amore della cultura e del cinema siamo pronti anche a questo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News