Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile - ore 13.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Al santuario di Gaggiola una Natività 'cittadina'

di Valerio P. Cremolini

L'opera di Anselmi
'Momenti della Natività' di F. Anselmi

La Spezia - Nel santuario di S. Antonio da Padova a Gaggiola raccolgono diffusa ammirazione i cicli pittorici che Federico Anselmi ha realizzato nel 2013 e 2014, interpretando gli impegnativi messaggi di pace e di amore del Cantico delle creature di san Francesco e del Discorso della Montagna dal Vangelo di Matteo (5,1-12). Temi impegnativi che hanno indotto il bravo artista a leggere con sentimenti di autenticità sia il contenuto della splendida lode del Santo d’Assisi sia la pregnante bellezza della felicità proclamata dalle Beatitudini. L’insieme delle tavole trasferisce una carica contagiosa di intima condivisione.
La luce della magnificenza francescana del Creato e quella avvolgente della grazia e della speranza, scandita nel sermone di Gesù, hanno significativo rilievo nella pregevole creatività di Anselmi. Ed ecco che la luce di una notte speciale è nuovamente protagonista dell’originale tela Momenti della Natività, esposta nel santuario di Gaggiola e dedicata dal pittore alla nascita di Gesù.

Anselmi è andato oltre la raffigurazione celebrata in innumerevoli opere d’arte di ogni tempo per esprimere la sua personalissima e non convenzionale lettura di quell’evento ricco di valenza spirituale, unico nella storia dell’umanità.
Chi si pone dinanzi al dipinto si domanderà dove sono finiti Giuseppe, Maria, Gesù Bambino, il bue e l’asinello. Derogando dalla tipica rappresentazione del presepe, Anselmi ha costruito con una tavolozza prevalentemente terrosa un comune proscenio cittadino, dove in un edificio illuminato da contrastanti bagliori, resi efficacemente dal colore dell’oro, si avvera il Natale del Signore. Al colore oro, colore per eccellenza della luce, si associa da sempre una valenza allegorica, quale simbolo di regalità e di divinità, che il pittore ha largamente richiamato nel suo dipinto dall’impianto inequivocabilmente figurativo.
Ben visibili dinanzi all’ingresso dell’edificio sono convenuti due gruppi di persone dagli abiti in gran parte dorati. Sulla destra si colgono i profili dei Re Magi, in attesa di consegnare i loro preziosi doni; al centro, alcune figure che Anselmi ama definire “uomini di luce”, in quanto inondati dalla luce emanata dalla venuta del Figlio di Dio. È una fonte luminosa così estesa che il pittore ha voluto disporla anche al di sopra della casa del lieto evento, sostituendola alla popolare stella che illumina il cielo.

Al pari di numerose opere contemporanee, partecipi dell’animato clima di rinnovamento estetico, senza escludere straordinarie opere di secoli passati che suggeriscono variegate intuizioni interpretative, anche l’opera di Anselmi aderisce con la propria dote di soggettività all’inesauribile confronto sui linguaggi dell’arte, mai estranei al divenire della vita.
Ernst Gombrich, studioso di alta considerazione, esorta a «risvegliare il nostro senso di meraviglia di fronte alla capacità dell’uomo di suscitare mediante forme, linee, ombre e colori, quei misteriosi fantasmi della realtà visiva che chiamiamo immagini». Eccoci, allora, invitati a disporci dinanzi a Momenti della Natività con atteggiamento riflessivo mirato all’arricchimento interiore e per contribuire alla complessa azione di svelamento che conduce a percepire significati sottintesi nella espressiva elaborazione formale del dipinto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News