Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Luglio - ore 22.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"StreamingBlood", un'opera sulla vita in mostra alla Palazzina delle Arti

StreamingBlood

La Spezia - La Palazzina delle Arti è pronta per ospitare "Streaming blood – Sounds&Visions", la nuova mostra che aprirà i battenti a partire dal 26 ottobre. Un’opera di forte valenza emotiva sulla vita al momento della nascita, si tratta dellla prima installazione italiana dell’opera di Eugenio Volpi e Brondius a cura di Loveyourhen Publisher, editore d’arte di Torino. Fondazione Carispezia, ASL5 Spezzino e il Comune della Spezia hanno reso possibile l’evento ospitato fino al prossimo 4 novembre nel suo spazio. All’inaugurazione sarà presente Renata Canini, direttore amministrativo dell’ASL5. A
Streaming blood ha origine da un lavoro fotografico di Eugenio Volpi che inquadra l’esperienza tumultuosa ed eternamente primordiale della nascita. L’albero della vita, la placenta, e il suo cordone appaiono in tutta la loro sostanza nutriente, simbolica e insieme terribilmente temporanea. Eugenio Volpi, direttore della S.C. “Ginecologia ed ostetricia” dell’ASL5 Spezzino e fotografo, ha pensato questo lavoro per incoraggiare la donazione del sangue del cordone ombelicale. Brondius, musicista classico parigino, amante dello strumento antico, vede e sente quelle immagini e, partendo da un pianoforte, sviluppa il suo lavoro di esplorazione e composizione acustica e sonora.

Quello di Eugenio Volpi non è semplice materiale fotografico. Ma vita. È un racconto silenzioso, puro, toccante. Quella di Brondius non è semplicemente musica, ma progetto sonoro per uno spazio. L’installazione che Loveyourhen Publisher presenta alla Palazzina delle Arti interviene nello spazio con la costruzione di un ambiente sonoro amniotico che accoglie il visitatore che è invitato ad immergersi e a costruire la sua personale esperienza di relazione tra il tema della vita e la musica. La musica non perde completamente le sue tradizionali strutture armoniche, ma assorbe ed incorpora rumori, voci, respiri. Il sonoro si sprigiona lentamente o improvvisamente, è complesso, astratto, in qualche modo pittorico. L’installazione è concepita per due giradischi, doppia stereofonia, quattro altoparlanti. Ciascuna delle due tracce sarà suonata senza fine, per 11 giorni, sfasandosi nel tempo in modo aleatorio e progressivo rispetto all’altra. Le immagini, corpi, strumenti, pelle umana, superfici, intricatissimi circuiti venosi saranno esposte nello spazio adiacente a quello dell’installazione sonora.

Streaming blood è anche un prodotto editoriale composto da un volume Notaphotobook® e da una coppia di vinili incisi su un solo lato Stereophonicdouble®. E' acquistabile presso i bookshop della Palazzina delle Arti e del CAMEC, presso la Libreria Ricci e online sul sito dell’editore www.loveyourhen.com la donazione del cordone. Lo scopo scientifico e sociale di questo lavoro è quello di incentivare la donazione del cordone ombelicale in quanto evento gratuito per chi dona, e benefico, ma poco utilizzato. Placenta e cordone oggi vengono nella maggior parte dei casi gettati, e non utilizzati in alcun modo.
Il funicolo può essere inquadrato come la vera origine della vita e il primo legame evidente con essa, anche se poche persone hanno reale consapevolezza di come esso si presenti sia nella porzione che si estende verso la madre, sia nella parte che origina dal bambino. Questa origine della vita pare totalmente misconosciuta: strutture e forme irriconoscibili per la grande maggioranza delle persone, anche per le madri recenti. Eppure all’interno di questo coacervo di vasi passa l’origine dell’umanità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

StreamingBlood Archivio Cds
StreamingBlood Archivio Cds


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News