Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Maggio - ore 23.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Io mi attivo”, il bando per le scuole targato Amnesty La Spezia

Sampiero: "Non solo vogliamo sensibilizzare i più giovani sui diritti umani, ma intendiamo anche avvicinarci al loro mondo, convinti che possano contribuire a far crescere e arricchire il nostro gruppo, fatto di persone di generazioni differenti".

l'iniziativa
“Io mi attivo”, il bando per le scuole targato Amnesty La Spezia

La Spezia - Il nome già dice tutto. E riflette appieno lo spirito di chi l’ha ideato. “Io mi attivo” è il bando lanciato dal gruppo spezzino di Amnesty International, nato in città a fine 2020 ma con all’attivo già diverse cose, di quelle che lasciano il segno: dall’intervista a Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa, nella giornata del migrante, all’illuminazione gialla del Palazzo del Comune nel primo anniversario dell’arresto di Patrick Zaki. Un attivismo in senso pieno e concreto, come concreto è questo concorso rivolto agli studenti delle scuole superiori provinciali per l’anno 2021-2022. “L’idea di un bando per studenti è nata all’interno del gruppo - racconta Matteo Sampiero, responsabile Amnesty La Spezia – che conta attivisti appartenenti al mondo della scuola. In questo modo non solo vogliamo sensibilizzare i più giovani sui diritti umani, ma intendiamo anche avvicinarci al loro mondo, convinti che possano contribuire a far crescere e arricchire il nostro gruppo, fatto di persone di generazioni differenti.”

Target di riferimento sono quindi i ragazzi di tutti gli Istituti superiori della provincia della Spezia che potranno partecipare presentando diversi elaborati tra testi, video, fotografie e disegni, con un tema a scelta tra le 20 differenti campagne di Amnesty International attive in questo momento: la Campagna #IoLoChiedo sulla violenza sessuale, la Campagna Spazi di libertà sulla libertà di espressione o ancora la Campagna #HateSpeech contro i discordi di odio online. “In questo modo, il bando diventerà anche una sorta di sondaggio – continua Sampiero – dato che ci aiuterà a capire quali sono le tematiche che più interessano ai giovani.”

E se i contenuti e gli obiettivi del concorso sono di tutto rispetto, anche i premi non sono banali. “Le scuole e classi vincitrici potranno sviluppare il progetto didattico sull'educazione civica, inserito da poco nel programma ministeriale, direttamente con Amnesty La Spezia. E tra i premi c’è anche un corso di vela con la “Barca dei diritti” tenuto da istruttori federali, come me e Andrea, altro attivista del gruppo”, precisa Sampiero. Infine, a dare ancor più valore al bando “Io mi attivo”, due anniversari che ricorrono proprio quest’anno: i 60 anni dalla fondazione di Amnesty International e i 20 anni dai fatti del G8 di Genova. “Non volevamo mancare questi appuntamenti e così ci siamo dati da fare perché il bando uscisse nel 2021. Ci auguriamo che partecipino in tanti, nonostante i tempi stretti”. Per partecipare c’è tempo fino al 21 marzo 2021. Informazioni su: amnesty.laspezia@gmail.com / 334 9925634 / Instagram: amnesty.laspezia / Facebook: Amnesty International La Spezia

Annamaria Giannetto Pini

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News