Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio - ore 21.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vigili del fuoco sardi in addestramento alla Spezia

Corso anticendio navale.

Teoria e pratica
Corso antincendio navale

La Spezia - Corso di antincendio navale la settimana scorsa al Comando provinciale dei Vigili del fuoco, corso voluto e organizzato dalla Direzione Regionale Vigili del Fuoco della Sardegna. I partecipanti al corso e parte dello staff didattico provenivano, infatti, dai Comandi Provinciali VV.F. di Cagliari, Nuoro, Oristano e Sassari. Il corso si è svolto seguendo scrupolosamente le direttive vigenti per la lotta alla diffusione del Covid.
Durante il corso sono state affrontate e sviluppate, in teoria e in pratica, tematiche riguardanti lo spegnimento di incendi in ambienti confinati, invasi dal fumo e con altissime temperature.
Condizioni, queste, che si possono verificare non soltanto all'interno di una nave, ma anche nell'evoluzione di un normale incendio in ambito urbano, per esempio all'interno di edifici, o in siti industriali.
L'impiego del simulacro navale, allocato presso il Comando della Spezia, permette una simulazione assolutamente veritiera di queste "situazioni", garantendo comunque la sicurezza degli operatori impegnati nella fase addestrativa. I discenti entrano nel simulatore, accompagnati sempre da un istruttore, e vengono costantemente monitorati da una sala di controllo, dalla quale si monitorizza l'interno e si gestisce l'erogazione delle fiamme e delle temperature. Controllo incrociato durante la vestizione, impiego di nuovi metodi per l'uso delle manichette, lance di ultima generazione, questi e altri gli argomenti trattati.

Tra le tecniche di spegnimento più innovative provate durante la settimana, sicuramente c'è l' utilizzo dell'acqua micronizzata, che permette di abbassare notevolmente le temperature dei fumi che si sviluppano durante l'incendio ed aiuta gli operatori a gestire al meglio la riserva idrica a disposizione. A fine corso sono stati sostenuti gli esami teorici e pratici, alla presenza della commissione presieduta dal Direttore Regionale Vigili del Fuoco della Liguria, ing. Claudio Manzella, il quale si è complimentato con i partecipanti per l'impegno profuso e la professionalità dimostrata.
Anche il Comandante Provinciale, ing. Leonardo Bruni, che durante la settimana ha partecipato ad alcuni momenti formativi, ha espresso un caloroso ringraziamento a tutto il personale impegnato nel corso, ai discenti per la partecipazione, allo staff didattico-logistico per l'organizzazione e al Centro Logistico di Supporto Areale Istituto "U. Maddalena" di Cadimare che ha fornito vitto e alloggio per il personale della Sardegna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News