Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio - ore 18.59

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tre giovani pusher arrestati dalla Municipale mentre erano all'opera al Parco degli Ulivi

A Gaggiola
Tre giovani pusher arrestati dalla Municipale mentre erano all'opera al Parco degli Ulivi

La Spezia - La Polizia locale della Spezia assesta un altro colpo al mercato degli stupefacenti. Tre arresti e sequestro di oltre 30 dosi di hashish, 10 di cocaina, bilancini e denaro contante; è questo il risultato dell’operazione svolta dagli agenti dell’Area sicurezza della Polizia locale presso il Parco degli Ulivi di Gaggiola. Gli agenti hanno deciso di dare seguito ai numerosi esposti che segnalavano continue presenze “sospette” nell’area verde della prima periferia cittadina. Durante un controllo di routine nell’area verde, i tre arrestati alla prima vista degli agenti, si davano alla fuga nell’area boschiva di Gaggiola. Il lavoro certosino degli agenti e il pattugliamento della zona portava ad individuare due dei fuggitivi che si trovavano seduti nell’area giochi del Parco dei Conigli di Rebocco; alla vista degli agenti i due cittadini marocchini di 24 e 21 anni provavano a disfarsi di diverse dosi di hashish prontamente recuperate dagli agenti delle locale con il conseguente arresto per i due spacciatori.
Il terzo fuggitivo che mancava all’appello è stato arrestato dopo diverse ore; anche lui, marocchino di 29 anni, con indifferenza si mischiava tra gli avventori del Parco dei Conigli di Rebocco; alla vista degli agenti provava a darsi alla fuga e a disfarsi di oltre dieci dose di cocaina, verosimilmente appena confezionate nell’area boschiva del parco di Gaggiola e pronte per essere immesse sul mercato, anche per lui non c’è stato scampo e sono scattate le manette. Tutti e tre gli arrestati hanno precedenti specifici in materia di stupefacenti e risultano irregolari sul territorio nazionale.

La giornata di lavoro per gli agenti della locale però non è finita perché l’auto di servizio borghese durante le fasi di appostamento è stata urtata da un autocarro che si dava alla fuga senza fermarsi. Gli agenti presenti in loco non hanno avuto difficoltà a reperire la targa, il conducente fuggitivo sarà convocato nei prossimi giorni e per lui ci sarà una sanzione amministrativa da 303 euro con la decurtazione di 4 punti.
I tre arrestati domani saranno processati per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News