Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio - ore 13.54

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sequestrate 39 auto senza assicurazione in tre mesi

Cinque dei proprietari hanno preferito rottamare il veicolo per ottenere il dimezzamento della multa.

Anche grazie alle telecamere
Incidente

La Spezia - Nel trimestre appena trascorso la Polizia Locale, nell’ambito dei controlli stradali giornalmente assicurati, ha scovato ben 39 veicoli posti in circolazione senza la copertura assicurativa di responsabilità civile verso terzi.
Ai rispettivi conducenti veniva immediatamente elevata la sanzione amministrativa di quasi 900 euro, con la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida ed il veicolo sottoposto a sequestro. Per rientrare in possesso del mezzo i proprietari, entro i successivi 60 giorni, dovranno pagare la multa, riattivare l’assicurazione per almeno 6 mesi e corrispondere le spese di rimozione e custodia.
In cinque casi i proprietari, al fine di ottenere il dimezzamento dell’importo della sanzione come previsto dalla Legge, hanno preferito rottamare il veicolo.

Si tratta di oltre un veicolo ogni 3 giorni circa, trovato in circolazione senza assicurazione, un dato che rileva come tale pratica sia una forma di illegalità piuttosto diffusa e particolarmente odiosa, giacché colpisce tutta la collettività, per le mancate contribuzioni al sistema sanitario nazionale, e in particolare coloro che hanno la sventura di subire un danno da circolazione, i quali non riescono ad ottenere i risarcimenti, se non parziali e dopo lunghi adempimenti burocratici.
Il fenomeno, oltre ad essere una piaga sociale, origina spesso episodi di pirateria stradale ai danni degli utenti della strada: dopo l’incidente, chi sa di non essere coperto dall’assicurazione, si allontana senza prestare soccorso alla vittima, pensando di sfuggire alle conseguenze della propria azione, commettendo quindi ancora un reato più grave ed incorrendo nella conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria. Grazie al sistema di videosorveglianza cittadina, in via di continua implementazione, è sempre più difficile tuttavia sottrarsi alle proprie responsabilità civili e penali. Si pensi che nel solo ultimo mese sono stati identificati e denunciati ai sensi dell’art. 189 del Codice della Strada, 2 soggetti che erano scappati dopo aver provocato sinistri con feriti, che ora rischiano di essere puniti con la reclusione da sei mesi a tre anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News