Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio - ore 21.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Raffica di segnalazioni, arresti e denunce in tre mesi alla Spezia

I dati vengono messi in evidenza da un breve bilancio, della Municipale, diffuso dal Comune della Spezia che annuncia l'inaugurazione della nuova caserma e quota 160 telecamere entro la fine del mandato.

preso pusher alla pieve
Polizia Municipale La Spezia

La Spezia - Sette arresti e cinque denunce in tre mesi. Cinquantadue segnalazioni e cinque sanzioni per la violazione del regolamento edilizio comunale. A queste si aggiungono altre 38 segnalazioni, sei comunicazioni di reato per violazioni edilizie, ambientala e falsità ideologica. Sono solo alcuni dati che emergono in un breve report diffuso dal Comune della Spezia sulle attività svolte dal comando di Polizia municipale con l'avvicendamento tra il comandante Alberto Pagliai e Francesco Bertoneri.
Tre mesi di indagini e attività che hanno portato anche all'arresto di un pusher nel quartiere della Pieve a seguito di numerose segnalazioni parte dei cittadini. Tra gli altri dati contenuti nella relazione sono messi in evidenza anche 3 prescrizioni ambientali per violazioni sulla gestione di rifiuti in attesa di definizione.
Dall'istituzione del terzo turno, gli agenti di Polizia locale sono aumentati e a breve si trasferiranno nella nuova caserma di Viale Amendola. Il sindaco della Spezia Pier Luigi Peracchini ha dichiarato: "L’obiettivo sarà quello di avere 160 telecamere entro la fine del mandato. Le telecamere sono strumenti tecnologici fondamentali per coadiuvare le Forze dell’Ordine e, più di una volta, sono state determinanti per individuare comportamenti scorretti. La nuova caserma della Polizia municipale di prossima inaugurazione sarà un altro tassello per efficientare ancora di più un sistema di sicurezza integrato cittadino.”
Peracchini ha ricordato anche la sinergia a seguito del tavolo istituito con la prefettura e il rapporto con le associazioni del territorio: "Abbiamo garantito maggiori presidi sul territorio grazie agli accordi con le associazioni Ada, Anteas, Auser, Anps, Antas e Protezione civile, determinanti anche durante il lockdown e le fasi successive all’emergenza Covid-19, un piano di controlli straordinario contro la guida in stato di ebbrezza, l’istituzione del terzo turno della Municipale e del poliziotto di quartiere hanno garantito una città più sicura e con la certezza che i reati non rimangono impuniti. Con una nuova sinergia fra istituzioni, Prefettura, Questura e Forze dell’Ordine, siamo riusciti ad avere un maggior controllo del territorio interforze".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News