Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 01 Agosto - ore 21.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Piazza del Bastione, i ragazzi colpiti dal Daspo Willy interdetti da 30 locali della zona

Polizia di stato
Controlli in Piazza del Bastione

La Spezia - Sono stati notificati i quattro Daspo "Willy" per la rissa di Piazza del Bastione. A renderlo noto è la questura della Spezia. "Le misure, predisposte dalla Divisione Anticrimine, sono state notificate nel corso della stessa serata direttamente dal Responsabile della Sezione Misure di Prevenzione, Sostituto Commissario Matteo Serafini ed hanno colpito quattro giovani tra cui un minorenne, che ha ricevuto la notifica in presenza della madre - si legge in una nota -. Tali provvedimenti, di esclusiva competenza del Questore, al pari dei tradizionali Daspo, in ragione degli ultimi aggiornamenti normativi, approvati lo scorso anno, trovano applicazione nelle condotte legate alla Movida violenta e impongono ai destinatari di non accedere e non stazionare nelle immediate vicinanze di pubblici esercizi e locali di pubblico trattenimento, individuati in ragione dell’area teatro degli eventi".
"Nello specifico, i divieti appena adottati hanno effetto dalle ore 16 alle ore 4 di ogni giorno e riguardano l’interdizione ad una trentina di locali siti nel centro storico cittadino e lo stazionamento nei pressi - si legge ancora nella nota -. Gli stessi hanno una durata che va da un massimo di quindici mesi ad un minimo di sei mesi, calibrata in base alla gravità della condotta accertata a carico dei singoli partecipanti alla rissa, nonché alla loro pericolosità, rilevata in base ad eventuali precedenti di polizia. I DACUR sono immediatamente operativi quindi, da oggi, le pattuglie della Questura e delle altre Forze di polizia, che dovessero rilevare la violazione dei divieti, procederanno alla denuncia penale per la specifica ipotesi di reato, punita con la reclusione da sei mesi a due anni, nonché con la multa da euro 8mila a euro 20mila euro. Massima sarà l’attenzione del personale in servizio di controllo del territorio al rispetto delle misure durante tutto il periodo di loro vigenza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News