Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Giugno - ore 21.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nascondeva in bocca le dosi di cocaina, tradito dalla pronuncia

Non solo Umertino, la Polizia Locale interviene al Canaletto, dalla parte opposta della città su una segnalazione mirata: lo spacciatore aveva provato a nascondersi dietro la mascherina.

spaccio a levante
Nascondeva in bocca le dosi di cocaina, tradito dalla pronuncia

La Spezia - Alcuni commercianti e cittadini del Canaletto lo avevano fatto presente qualche giorno fa. C'era il fondato sospetto che nella maxi-area multiservizi del complesso del Megacine e del Palazzetto dello Sport al Canaletto ci fosse qualche personaggio probabilmente dedito ad attività criminose. E così gli agenti della Polizia Locale spezzina, stimolati da quei richiami, non hanno sottovalutato la segnalazione e hanno così deciso di monitorare più approfonditamente una problematica legata allo spaccio di stupefacenti: si tratta, a ben guardare, di luoghi frequentati da famiglie e bambini per la presenza anche del noto fast food.

Per capire la fondatezza delle segnalazioni che richiamavano l’attenzione su “strani movimenti” la cosa migliore da fare è quella di un'osservazione dettagliata e discreta. Il servizio svolto dagli operatori, ha portato ad individuare un cittadino marocchino di 23 anni, che si aggirava con fare sospetto nell’area oggetto della segnalazione. Durante le fasi del controllo lo straniero, risultato privo di documenti ed irregolare sul territorio italiano, si mostrava agitato rispondendo con tono di voce “impastato” agli agenti che, insospettiti dalla difficoltà nel parlare, lo invitavano ad abbassare la mascherina e mostrare se avesse qualcosa occultato nel cavo orale. L’intuizione si rivelava giusta, dato che il soggetto risultava celare in bocca diverse dosi di cocaina pronte per essere vendute, che venivano fatte espellere prima di essere ingoiate.

Recuperata la sostanza stupefacente gli agenti della Locale sottoponevano il marocchino a perquisizione personale a seguito della quale rinvenivano alcune ulteriori dosi di hashish e denaro contante per circa 500 euro, sequestrato insieme alla droga in quanto ritenuto probabile provento di attività delittuosa. Per lo spacciatore, scarcerato recentemente, sono scattate nuovamente le manette e trattenuto in stato di arresto presso il Comando di via Lamarmora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’arrestato comparirà questa mattina alle 11 presso il Tribunale della Spezia per il Giudizio per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News