Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 20.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Litiga con la fidanzata ed esplode tre colpi di fucile in aria

Secondo gli investigatori l'uomo avrebbe danneggiato l’auto, nel presumibile tentativo di dare fuoco al veicolo.

40ENNE DENUNCIATO
Carabinieri

La Spezia - Nella nottata appena trascorsa i carabinieri di Sarzana, intervenuti a Santo Stefano Magra, hanno denunciato un uomo di 40 anni, già noto alle forze dell’ordine. Quattro pattuglie si sono precipitate sul posto dopo che una chiamata al 112 aveva segnalato che un giovane, dopo aver litigato con la fidanzata, si era impossessato di un fucile ed aveva sparato in aria tre colpi. Al loro arrivo i militari hanno trovato l’uomo, già noto per aver commesso in passato vari reati, all’interno della sua abitazione. Grazie alle testimonianze raccolte, però, i militari sono riusciti a ricostruire l’accaduto: dopo aver pesantemente litigato con la propria fidanzata, aveva iniziato a minacciarla e le aveva danneggiato l’auto, nel presumibile tentativo di dare fuoco al veicolo, costringendola alla fuga. Poco dopo si era poi impossessato di un fucile, risultato detenuto legalmente dai genitori, ed aveva esploso tre colpi in aria.

I militari, alla luce delle testimonianze raccolte, si sono immediatamente messi alla ricerca di riscontri: intorno all’abitazione hanno così rinvenuto tre bossoli per fucile calibro 12 esplosi, nonché una tanica di benzina ed anche un accendino. Proseguendo gli accertamenti, effettuati da personale specializzato nel repertamento, venivano poi raccolti elementi tali da avvalorare la tesi che l’uomo, impossessatosi del fucile, ed in preda all’ira dovuta all’accesa lite con la fidanzata, abbia utilizzato l’arma per tentare gesti inconsulti. Le armi e le munizioni detenute in casa sono state poste sotto sequestro, mentre l’uomo è stato denunciato in stato di liberta per numerosi reati, tra cui danneggiamento aggravato, esplosioni pericolose, porto abusivo d’arma, tentato incendio e minacce aggravate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News