Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 05 Agosto - ore 22.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Libero dal servizio, agente della Polizia locale sventa un tentativo di furto

Un accerchiamento sospetto, una borsa abbandonata e la fuga. Concluse le indagini, individuato il responsabile.

in via Mantegazza
Libero dal servizio, agente della Polizia locale sventa un tentativo di furto

La Spezia - La storia risale al pomeriggio del 18 giugno scorso, quando un agente della Polizia Locale libero dal servizio ed in abiti civili si trovava per motivi personali in via Mantegazza. L’attenzione dell’agente veniva attirata da una scena concitata in corso nella quale un uomo, che si muoveva con atteggiamento sospetto, veniva accerchiato da altre persone con le quali scambiava alcune parole, quindi abbandonava una borsa per poi darsi alla fuga. L’operatore di polizia si avvicinava ai protagonisti e, qualificandosi con l’esibizione del proprio tesserino di riconoscimento, apprendeva che la persona datasi alla fuga aveva appena tentato di impossessarsi di una borsa lasciata sul sedile di un’auto in sosta. Così, una volta presa notizia del fatto, diramava la descrizione dell’uomo per le sue ricerche ad opera delle pattuglie presenti sul territorio e decideva di verificare le vie intorno per evitare che il malvivente tentasse nuovamente un analogo colpo. L’intuizione era esatta, lo stesso soggetto nella vicina via Rezasco, si era nuovamente introdotto all’interno dell’abitacolo di un autocarro in sosta e stava rovistando nel porta oggetti.

L’agente si avvicinava all’autore del fatto e, cogliendolo di sorpresa, riusciva a bloccarlo proprio mentre questi stava sgattaiolando fuori dal veicolo recando con sé un borsello. Il malfattore, approfittando del momento in cui l’agente stava telefonando alla propria centrale operativa per l’invio sul posto di altra pattuglia, reagendo con aggressività, riusciva tuttavia a divincolarsi dandosi nuovamente alla fuga ed abbandonando la refurtiva. L’agente questa volta aveva però avuto modo di osservare con attenzione il reo, così, con grazie alla collaborazione degli investigatori della Squadra Mobile della Questura, che mettevano a disposizione i propri archivi fotografici, era possibile giungere all’identificazione dell’autore dei fatti, un cittadino tunisino, clandestino e gravato da numerosi precedenti di polizia, senza fissa dimora sul territorio nazionale. Al termine delle indagini condotte congiuntamente alla Polizia di Stato, per lo straniero è scattata ieri la denuncia all’Autorità Giudiziaria per i reati di tentato furto aggravato continuato, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News