Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Maggio - ore 12.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il cane Pepe punta un armadio: dentro c'è hashish e marijuana

controlli antidroga
Sequestro droga del 16/01/2021

La Spezia - Tocca anche il capoluogo la nottata di controlli a tappeto su tutta la provincia spezzina. Alla Spezia i militari della compagnia locale, dotati di un’unità cinofila per la ricerca di sostanze stupefacenti, hanno eseguito controlli nelle aree solitamente frequentate per il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare sono stati controllati i giardini pubblici compresi tra viale Italia e via Chiodo: identificati 13 giovani e l’area è stata “bonificata” dal cane pastore “Pepe”, che non ha rilevato presenza di sostanze stupefacenti.
I controlli si sono quindi estesi anche nel quartiere Umberto I dove sono stati identificati nove cittadini: tra questi, i militari hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di tre di loro perché risultati essere irregolari sul territorio nazionale. Un altro giovane, originario del Senegal, domiciliato a Pontremoli, è stato sanzionato perché ha violato le norme in vigore per il contrasto al covid-19 che impediscono lo spostamento, senza giustificato motivo, tra regioni.

Eseguita anche una perquisizione domiciliare d’iniziativa per la ricerca di sostanza stupefacente. I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Spezia hanno identificato all’interno di un appartamento quattro giovani gambiani conviventi. Il cane antidroga, percependo l’odore, ha segnalato ai militari la possibile presenza di sostanza stupefacente all’interno di una stanza. Una volta aperta la porta, il cane ha puntato un armadio scovando sostanza stupefacente divisa in dosi. In totale sono stati rinvenuti 35,7 grammi di hashish e 2,2 grammi di marijuana. Oltre a materiale vario utile al confezionamento e due bilancini elettronici di precisione, i militari hanno rinvenuto oltre 3.500 euro in contanti. Due dei quattro giovani, uno già noto agli ufici, sono stati deferiti in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Lo stupefacente, il materiale per il confezionamento, i bilancini ed i soldi in contanti sono stati sequestrati.

La serata si è conclusa con un arresto operato dai carabinieri della stazione di Mazzetta. Ad essere tradotto presso la locale casa circondariale un cittadino sudamericano, di 38 anni. Il provvedimento è scaturito grazie all’attenta azione di controllo del territorio dei carabinieri che hanno accertato, in più occasioni, la violazione dell’obbligo di dimora notturna in abitazione al quale era sottoposto l’uomo. Le reiterate violazioni segnalate al Tribunale di Sorveglianza hanno indotto l’autorità giudiziaria ad emettere il provvedimento restrittivo della sua libertà personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News