Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Aprile - ore 22.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giovani e risse, il binomio rimane. Commerciante preso a testate

Il bilancio dei controlli delle forze dell'ordine alla Spezia e Sarzana. In Val di Magra una giovanissima in preda all'alcol ha preso a calci un'auto di pattuglia: è stata segnalata alla Procura dei minori di Genova.

Fine settimana agitato
Piazza del bastione, un'immagine della Polizia di Stato

La Spezia - Se nel fine settimana è scattata solo una chiusura, in più, per i locali che non hanno rispettato i vincoli della capienza massima, a destare maggiormente l'attenzione sono stati i giovanissimi e un'aggressione al titolare di un market etnico preso a testate da un 45enne. A fotografare la situazione è il report diffuso dalle forze dell'ordine a seguito di un servizio interforze, al quale ha partecipato con scopo divulugativo anche la Croce rossa, mirato al rispetto delle misure anti contagio.
In particolare, alla Spezia le forze dell'ordine sono dovute intervenire almeno tre volte per tre aggressioni distinte. Tutti episodi avvenuti tra giovanissimi e culminati anche con il ricorso alle cure ospedalieri per alcuni di loro. Fatti particolari sui quali sta indagando la Squadra mobile. Anche Sarzana è stata teatro di un altro agitato episodio a carico di una minorenne, riaffidata alla famiglia, segnalata poi alla procura competente. In via Bolignolo la ragazza, in stato di alterazione presumibilmente per l'abuso di alcolici, ha preso a calci un'auto della Polizia di Stato danneggiandola.
Questi sono solo alcuni episodi di un'azione di controllo estesa sia alla Spezia che a Sarzana alla quale hanno preso parte la questura, l'Arma dei carabinieri, la Guardia di finanza e la Polizia municipale.
Questi controlli hanno fatto seguito a quelli partiti venerdì scorso e sono proseguiti fino a ieri sera. Nel territorio comunale della Spezia gli occhi sono stati puntati sull'Umbertino, sui giardini pubblici, in Passeggiata Morin e Molo Italia, fino ad arrivare alla zona di Via dei colli dove nei giorni scorsi sono stati segnalati schiamazzi e aggregazioni moleste.
I servizi si sono concentrati lungo le vie maggiormente frequentate, partendo da Corso Cavour fino in piazza del Mercato, piazza Garibaldi e tutta via del Prione, piazza del Bastione e Sant’Agostino. Anche se la mascherina è stata sdoganata da giovani e giovanissimi non è mancato un provvedimento a carico di un locale di Corso Cavour: al suo interno c'erano troppe persone e quindi è scattata la chiusura per cinque giorni e la relativa sanzione. Gli avventori poi sono stati identificati e nei loro confronti potrebbe scattare una multa per assembramento.
Sabato e domenica, soprattutto al pomeriggio sotto la lente del controllo interforze sono finiti numerosi locali del centro e della prima periferia, già raggiunti nelle settimane passate da provvedimenti sanzionatori, per aver organizzato feste non autorizzate, ravvisandosene questa volta la regolarità.

A Sarzana oltre all'intervento in Via Bolignolo sono state controllate le zone a maggior rischio di assembramento come Piazza Garibaldi, Piazza Matteotti, Area Giorgi, Piazza Martiri.
Sabato pomeriggio, la Squadra Mobile spezzina ha altresì eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per atti persecutori nei confronti di un rumeno di 33 anni, all’esito delle delicate indagini avviate nei giorni scorsi.

L'ultimo intervento risale a domenica pomeriggio l’intervento quando le volanti della Questura si sono recate in un market etnico nel capoluogo, Viale Italia, dove il titolare è stato aggredito con una testata da un 45enne italiano, subito deferito all’Autorità giudiziaria. Il commerciante è ricorso alle cure mediche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News