Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Furto in un negozio a Mazzetta, scattano le denunce

guai per un 32enne e un 35enne
Squadra Mobile

La Spezia - Due denunce per furto aggravato per un episodio avvenuto nel quartiere di Mazzetta poco più di una settimana fa. A chiudere la vicenda è la Squadra mobile che ha individuato i responsabili: due cittadini tunisini di 32 e 35 anni.
Stando a quanto riferito dalla Polizia di Stato della Spezia, l'8 marzo, i due uomini si trovavano in Via XXIV Maggio dove sono entrati all'interno di un esercizio commerciale. La coppia aveva uno zaino a tracolla, cappello e mascherina indossata e avevano destato fin da subito l’attenzione delle commesse del negozio. Pochi minuti dopo, venivano visti prelevare svariate confezioni di prodotti cosmetici da uno scaffale, materiale che provvedevano prontamente a celare all’interno dei rispettivi zaini, dirigendosi precipitosamente verso l’uscita.
Fermati da una commessa, i due stranieri negavano ogni addebito e con passo veloce oltrepassavano le casse dandosi alla fuga.
Da un successivo controllo si verificava l’avvenuta asportazione, dalle citate scaffalature, di 44 articoli, per un totale di 145 euro.
Nello stesso pomeriggio un equipaggio della Squadra Mobile intercettava in Corso Cavour due soggetti che corrispondevano alla descrizione fornita dalle commesse del negozio e pertanto provvedevano a fermare ed identificare gli stessi. Nei giorni successivi, all’esito degli accertamenti del caso, visionate anche le immagini dell’impianto di videosorveglianza, gli investigatori identificavano compiutamente i due autori del furto e, nella giornata di ieri, provvedevano a denunciarli all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.
La posizione dei due tunisini è ora al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura che sta lavorando per l’adozione dei provvedimenti di specifica competenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News