Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 20.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Furto al centro commerciale e resistenza ai carabinieri, un arresto

100 euro la refurtiva
Carabinieri

La Spezia - Nella serata di ieri, verso le 20.00, personale della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri della Spezia è intervenuto presso il centro commerciale “le Terrazze” poiché due giovani cittadini stranieri, già noti alle Forze dell’Ordine per reati contro il patrimonio e lo smercio delle sostanze stupefacenti, sono stati sorpresi mentre si allontanavano dalle corsie del supermercato con bibite, generi alimentari e capi di abbigliamento, ai quali avevano già divelto i dispositivi antitaccheggio, senza passare dalle casse per il dovuto pagamento.
All’arrivo della pattuglia, uno di loro ha iniziato immediatamente ad inveire contro i militari, opponendosi con decisione alla perquisizione sul posto che, peraltro, consentiva di rinvenire anche una tronchesina metallica e la refurtiva.
Chiariti tutti gli aspetti della vicenda anche con il personale addetto alla vigilanza del supermercato, i due giovani, un 24enne ed un 28enne entrambi di origini marocchine, abitanti il primo a Massa ed il secondo alla Spezia, non in regola sul territorio nazionale con i documenti di soggiorno, sono stati accompagnati presso il Comando Provinciale dei Carabinieri per la compilazione degli atti di rito.
Giunti in caserma i due fermati, specialmente quello che aveva già iniziato a manifestare insofferenza ai controlli, hanno continuato a spintonare e strattonare con forza gli operatori nel tentativo di impedire loro la redazione dei verbali.
La chiara dinamica del furto, il possesso di uno strumento destinato allo scasso nonché la violenza e la resistenza opposta ai Pubblici Ufficiali in quel momento in servizio, ha aperto le porte delle camere di sicurezza del locale Comando Provinciale Carabinieri dove i due cittadini stranieri hanno trascorso la nottata.
L’attività di polizia giudiziaria, immediatamente riferita dai militari alla Dott.ssa Alessandra Conforti, Magistrato di Turno della locale Procura, si è ulteriormente sviluppata, nella mattinata odierna, davanti al Giudice per le Indagini Preliminari, Elisa Scorza che, appresa la dinamica degli eventi, ha convalidato l’arresto ed ha disposto per il più giovane l’obbligo di presentazione giornaliera presso il locale Comando Stazione Carabinieri, mentre la refurtiva del valore complessivo di 100 euro circa è stata immediatamente restituita al proprietario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News