Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Aprile - ore 21.42

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Freddo, pioggia e da qualche parte la neve nei giorni di Natale

Al termine di un periodo abbastanza tranquillo nei prossimi giorni. Sulla Spezia potrebbe arrivare la pioggia.

occhi al clelo
Corso Cavour sotto la pioggia

La Spezia - Sulla Liguria, nel fine settimana, potrebbero arrivare robuste precipitazioni che potrebbero essere anche a carattere nevoso. Condizioni già viste nell'entroterra ligure già nelle scorse settimane. Nelle ultime ore il Mediterraneo ha goduto di una relativa calma con un lieve aumento delle temperature e una maggiore umidità frutto di un equilibrio, nuvoloso, tra due centri di alta pressione (uno nel centro del mare nostrum e l’altro al largo di Spagna e Francia) e uno, agonizzante, di bassa pressione (che interessa il nord Europa), nei lontani e freddi cieli della Groenlandia si sta accendendo un denso nucleo depressionario che in poche ore inizierà il suo viaggio verso sud-est, con tutto il suo carico di potenziale precipitativo e di freddo artico.

Nei prossimi giorni nei cieli potranno susseguirsi rapidamente una serie di cambiamenti: già a Natale, che sulla Spezia sarà una nuova giornata nuvolosa e piovosa, questa grossa “palla” fredda sarà in movimento, iniziando a schiacciare l’anticiclone delle Azzorre: sabato avrà messo piede sul continente, mentre domenica potrebbe essere già prepotentemente al lavoro anche sui nostri cieli, notoriamente terra di confine tra fronti di opposti presupposti barici del nord e del sud.

Per quanto riguarda i fenomeni a terra ecco quale potrebbe essere lo schema potenziale, facendo ovviamente la dovuta premessa dei margini di errore per le previsioni che superano le 24 ore: nella notte tra Natale e Santo Stefano potrebbero verificarsi precipitazioni anche a carattere intenso sui versanti padani della nostra regione, frutto di uno strascico di un piccolo centro depressionario in fase di spostamento. Solamente un prodomo però di quello che succederà domenica, dopo un sabato di transizione: il 27 quella grande “lingua” artica veicolata dai movimenti ciclonici arriverà già nel pomeriggio sulla Liguria, mentre i fenomeni più attesti e robusti dovrebbero manifestarsi lunedì.
In particolare, a metà giornata del 28, sulla zona centrale della regione, potrebbero verificarsi correnti convettive provenienti da sud, capaci di scatenare precipitazioni a carattere temporalesco. Sarà neve o sarà pioggia? Difficile dirlo adesso: si può supporre che il carico di freddo proveniente dall’Artico possa trascinare le temperature molti in basso, anche sulla costa, portando la neve anche a quote relativamente basse. Ma non solo: il grande gioco delle masse di diversa pressione potrebbe creare forti correnti, che combinate alle nevicate, potrebbero generare anche delle brevi ma intense e localizzate tempeste di neve, soprattutto sulle alture e sui valichi appenninici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News