Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno - ore 14.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Finge di essere un accompagnatore per commetere un furto in un centro diurno, denunciato

guai per 28enne massese
Polizia di Stato

La Spezia - Ha provato a mettere a segno un colpo in un centro terapeutico diurno nello Spezzino. Però per un 28enne, residente in provincia di Massa, è finita male perché la Squadra mobile della Spezia lo ha individuato e denunciato per tentato furto.
La notifica del provvedimento è arrivata ieri, ma l'episodio criminoso risale allo scorso 24 maggio quando uno degli educatori della struttura gestita dall'Asl 5 ha sorpreso il 28enne, sconosciuto in quel momento, all'interno degli spogliatoi. L'educatore ha chiesto chiarimenti e l'intruso si è giustificato dicendo di aver accompagnato una non meglio specificata persona.
Vista la situazione l'operatore ha accompagnato lo sconosciuto in reception per registrarsi, nel rispetto del protocollo sanitario. Il 28enne ha acconsentito ma ha fornito delle false generalità e per svignarsela ha detto che avrebbe aspettato il suo fantomatico conoscente all'esterno.

Amara però la sorpresa dell'educatore quando è tornato negli spogliatoi: notava che gli armadietti personali, posizionati negli spogliatoi femminili, erano stati forzati e che ignoti avevano divelto le ante senza però riuscire ad aprirli, quindi si recava all’esterno della struttura constatando che l’individuo accolto poco prima si era già dileguato.
"Immediate le indagini degli investigatori della Squadra mobile subito attivata - si legge in una nota della questura - , che permettevano di identificare compiutamente, rintracciare ed indagare in stato di libertà per tentato furto aggravato l’autore del fatto. Trattandosi di soggetto già gravato di pregiudizi di polizia, peraltro residente in altra provincia, la Divisione Anticrimine della Questura ha avviato nella mattina odierna il procedimento volto all’adozione a suo carico di una misura di prevenzione.Determinante l’immediata collaborazione stabilita con la dirigenza ASL, che ha seguito il caso sin dalle prime battute".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News