Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio - ore 18.59

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fermato in stato d'alterazione, riconosciuto come uno scomparso di “Chi l’ha Visto?”

La madre dopo aver confermato trattarsi di suo figlio, nel pomeriggio di ieri faceva scalo all’aeroporto di Pisa per poi recarsi presso gli uffici della Questura e successivamente presso l’ospedale per riprendersi il figlio.

congolese abitante in francia
Il dottor Jaci in sala operativa

La Spezia - Nella prime ore della mattinata dello scorso 7 luglio in via Pascoli, alcuni passanti avevano avvistato un uomo in stato di alterazione psico-fisica. Sul posto gli agenti, avvisati dalla centrale operativa della Questura della Spezia, individuavano una persona di colore che però non si dimostrava affatto collaborativa e con fare intimidatorio, rifiutava di fornire documenti o informazioni per risalire alla sua identificazione. Accompagnato negli uffici di Viale Italia e qui sottoposto agli accertamenti previsti, l’uomo, risultato poi essere un cittadino tedesco di origini congolesi di 39 anni residente in Francia, risultava avere diversi precedenti di polizia sotto vari nominativi alias. Visto il suo comportamento irrispettoso verso gli arredi della Questura e verso gli operatori stessi, il 39enne è stato segnalato a piede libero per il reato di minaccia a pubblico ufficiale.

Ma la vicenda non è finita qui, a differenza di tante altre volte. Nel corso degli accertamenti, il personale di polizia aveva riconosciuto nell'uomo un cittadino straniero oggetto di segnalazione presso la nota trasmissione televisiva “Chi l’ha Visto?”. Contattata la redazione della trasmissione televisiva, venivano forniti gli estremi esatti dell’uomo nonché il contatto della di lui madre che ne aveva denunciato la scomparsa alle autorità francesi nell’ottobre 2020 in quanto si era allontanato da casa senza i farmaci necessari per la sua terapia. Nel frattempo l’uomo veniva trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso e ricoverato. La madre dopo aver confermato trattarsi di suo figlio, nel pomeriggio di ieri faceva scalo all’aeroporto di Pisa per poi recarsi presso gli uffici della Questura e successivamente presso l’ospedale per riprendersi il figlio. L'uomo è stato riportato in ambulanza a Melun, vicino a Parigi, da un equipaggio di soccorritori della Croce Rossa della Spezia dopo un viaggio di dieci ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News