Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Aprile - ore 09.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Doveva scontare undici mesi di carcere, arrestato dopo un controllo

L'uomo aveva cercato di allontanarsi alla vista degli uomini della Questura. Nello stesso intervento denunciata anche un'altra persona.

all'umbertino
Auto della Polizia in centro

La Spezia - Nella mattinata di ieri nel corso dei servizi anticrimine disposti dal Questore della Spezia per la prevenzione e il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e l’immigrazione clandestina nella zona del quartiere Umbertino, le pattuglie della Polizia di Stato hanno fermato, nell’intersezione tra via Milano e C.so Cavour uno straniero che, alla vista degli agenti, ha cercato di dileguarsi in direzione del viale Garibaldi. Una volta raggiunto dagli operanti, l'uomo ha asserito di essere privo di documenti.

Accompagnato presso gli Uffici del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica della Questura spezzina, è stato sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, identificato - nonostante i molti alias - in un cittadino marocchino di 32 anni, con a carico diversi precedenti in materia di sostanze stupefacenti e immigrazione irregolare.
Sul fermato pesava inoltre un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Genova in esito alla revoca del precedente decreto di sospensione dell’esecuzione. Il cittadino marocchino è stato quindi arresto e condotto presso la locale casa circondariale per espiare i residui mesi 11 e giorni 8 di reclusione in seguito ad una condanna inflitta per lesioni personali.

Nel corso del medesimo controllo è stato fermato anche un altro giovane senegalese di 25 anni, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti in materia di spaccio di sostanze stupefacenti e già destinatario di ordine di espulsione emesso dal Questore della Spezia in data 9 novembre 2020, per tale motivo è stato denunciato per inottemperanza all’ordine di allontanamento.
All'uomo è stata sequestrata una modica quantità di hashish con relativa segnalazione. Il giovane senegalese veniva inoltre messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura che procedeva a notificargli un nuovo ordine di espulsione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News