Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 01 Agosto - ore 19.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Colpi a salve dal terrazzo per interrompere una lite

Un uomo ha fatto fuoco con una pistola a salve mentre la moglie discuteva con un gruppo di persone. All'origine del diverbio ci sarebbe il tentativo di due giovani di usare il cortile di un condominio come toilette.

in piazza brin
La pistola sequestrata

La Spezia - Dal terrazzo del proprio appartamento avrebbe visto la moglie circondata da un gruppo di persone e impegnata in un'animata discussione. Così ha estratto la replica di una Beretta d'ordinanza, utilizzata dagli agenti di Polizia, e poi ha fatto fuoco in aria. Questo hanno ricostruito i Carabinieri intervenuti ieri sera nel Quartiere Umbertino, in un palazzo che si affaccia su Piazza Brin, dopo minuti di trambusto e preoccupazione.
Due pattuglie del comando provinciale sono intervenute su segnalazione di alcuni passanti, che avevano indicato agli uomini dell'Arma una lite che si stava consumando tra alcune donne, con probabile utilizzo di armi da fuoco. Al loro arrivo, per prima cosa hanno individuato in via Roma una ventina tra uomini e donne che presidiavano l’ingresso di un condominio che affaccia sulla piazza.

All’interno dell’androne dell'edificio una coppia di residenti, marito e moglie, che salivano verso il loro appartamento al primo piano. Raccolte le prime informazioni, i carabinieri hanno scoperto che poco prima la donna, residente nel condominio, avrebbe redarguito dal suo terrazzo una coppia di ragazze, di origine dominicana, che volevano utilizzare la corte interna dello stabile come un toilette privata. Versione questa, negata poi dalle due giovani ragazze.
Fatto sta che la lite verbale scaturita poco dopo ha portato la stessa condomina a scendere al piano terra dove, in pochi minuti, è stata circondata da altri soggetti, evidentemente richiamati dalle due giovani ragazze. E’ stata in questa fase, per motivi ancora in corso di accertamento, che il marito ha usato la pistola dal terrazzo della sua abitazione. Il rumore dei colpi ha provocato l’immediato allontanamento di tutti i presenti e chiaramente l’arrivo dei militari.

La pistola, poi spontaneamente consegnata dall’autore del gesto, è risultata essere innocua, utilizzabile per esplodere solo colpi a salve. Tanto rumore, nessun proiettile. L’episodio è ancora in parte da chiarire, ma sembra generato effettivamente da futili motivi. Considerando che non vi è stato nessun contatto fisico tra tutti i soggetti identificati, ora si rischia di configurare un procedimento penale a carico dell’uomo per il gesto minaccioso compiuto con la sua pistola, posta sotto sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News