Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cattolici nel mondo del lavoro: ricordo di Giaufret

mancato nei giorni scorsi
Candela

La Spezia - Si è spento martedì Giuliano Giaufret, personalità di grande rilievo umano, professionale e di profonda fede religiosa vissuta in continuo approfondimento. Nato alla Spezia nel 1929, ha avuto una presenza significativa nell’associazionismo cattolico: nel periodo giovanile come presidente diocesano della Gioventù italiana di Azione cattolica, quando l’organizzazione abbracciava con le sue articolazioni tutto il laicato, ed aveva ruolo di formazione e di testimonianza nella vita ecclesiale e civile. "E’ stato poi partecipe - lo ricorda Carlo Bellotti - alle attività della Federazione degli universitari cattolici (Fuci) e del Movimento ecclesiale di impegno culturale. In quel periodo, alla Spezia, in campo ecclesiale, sociale e culturale si viveva una fase molto vivace, innovativa, dialettica fra posizioni diverse, con apertura all’ ecumenismo, all’ approfondimento della dottrina sociale della Chiesa ed agli ideali dell’Europa. In tutto questo Giaufret si è sempre impegnato con particolare interesse. Ha fondato con alcuni amici un circolo intitolato a “Don Milani”, poco dopo la sua morte e con il desiderio di farne conoscere la figura e le posizioni in campo educativo, ecclesiale e sociale. In campo professionale, dopo la laurea in economia e commercio, è stato direttore amministrativo della Ceramica Ligure Vaccari di Ponzano Magra, una delle più importanti del settore in Italia e tra le maggiori aziende nell’area spezzina. In seguito è stato dirigente dell’Associazione industriali di Genova, con attività in particolare nel settore dei finanziamenti agevolati dell’Unione Europea. Nel volontariato è stato per molti anni membro del consiglio direttivo provinciale della Lega per la lotta contro i tumori, come responsabile di tutto il settore economico, gestionale e contabile. Negli anni della maturità è stato partecipe attivo dell’ Unione cristiana imprenditori e dirigenti (Ucid), fornendo contributi alla conoscenza delle realtà locali, nazionali ed internazionali in base alle sue esperienze. Ha sempre avuto un grande amore alla famiglia, valore fondamentale nella sua vita. La sua persona può continuare ad essere un riferimento. Alla moglie Hélène, ai figli Anna, Emanuele, Benedetta ed ai nipoti le nostre condoglianze".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News