Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile - ore 17.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Abbandono e fuga dagli incidenti aumentati nell'anno della pandemia

I dati emergono dal confronto dei report del 2019 e del 2020 forniti dalla Polizia municipale della Spezia. I pedoni sono più "rispettati" ma perchè sono circolate meno auto.

l'analisi
Polizia municipale

La Spezia - Fuga e abbandono del luogo degli incidenti. Una costante, in molte città italiane, ma analizzando i dati dei report degli ultimi due anni, forniti dalla Polizia municipale della Spezia, questo genere di comportamenti si presentano anche qui.
Numeri alla mano emerge che tra il 2019 e il 2020 c'è un aumento, sensibile, di inosservanza all'articolo 139 del Codice della strada. In particolare, si riferisce "alle violazioni delle norme di comportamento in caso di sinistro".
Nei dati forniti dalla Municipale nel 2019 le violazioni a questa norma erano state 58, nel 2020 segnato dalla pandemia e dagli spostamenti ridotti il totale è di 71.
Cosa avrebbero combinato gli automobilisti sanzionati? In caso di incidente stradale, che in determinate circostanze sfocia anche nel penale, si sarebbero dati alla fuga. Oppure a seguito di sinistri di piccola entità non hanno lasciato i recapiti agli altri automobilisti coinvolti. Tutte situazioni che hanno richiesto l'intervento della Polizia municipale, anche in seconda battuta, con i conducenti che si sono presentati in caserma per depositare una denuncia.
Situazioni quotidiane ma che altre città italiane mostrano un fenomeno molto più marcato. Un elemento da tenere in conto nell'analisi è il cambiamento delle modalità di controllo: nell'anno della pandemia e dei divieti di spostamento, il maggior numero degli interventi si sono concentrati sulle strade.

Con meno auto in giro chi va a piedi tira un sospiro di sollievo. In questo caso le violazioni al diritto di precedenza ai pedoni sono passate dalle 54 del 2019 alle 37 del 2020. Diminuiscono anche le violazioni per l'utilizzo del cellulare alla guida, sempre dovuto ad una minore circolazione delle auto: nel 2019 erano stati riscontrati 146 casi di irregolarità, l'anno successivo 84. Cala anche il numero degli interventi per il mancato uso della cintura di sicurezza alla guida: due anni fa erano stati pizzicato 291 automobilisti, nel 2020 sono state 108.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News