Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Stato di agitazione per i lavoratori della cooperativa Kcs

I sindacati denunciano: "Copertura vaccinale non ancora effettuata".

assistenza domiciliare
Stato di agitazione per i lavoratori della cooperativa Kcs

La Spezia - Lavoratrici e lavoratori del servizio di assistenza domiciliare (Sad) della cooperativa Kcs hanno dichiarato lo stato di agitazione “circa le gravi inadempienze relative al rispetto del contratto di appalto”. Come spiegano le segreterie territoriali di Cgil Cisl e Uil infatti, ad oggi i dipendenti sono “costretti a lavorare in assenza di copertura vaccinale nonostante appartengano alla categoria degli operatori sociosanitari”.
“Vista la mancanza di risposte da parte della cooperativa – scrivono i sindacati – riguardo l'attuazione delle misure di tutela per la salute e la sicurezza dei lavoratori previste dalle normative, nonché dai protocolli interconfederali sulla sicurezza in relazione all'emergenza. In particolare: copertura vaccinale non ancora attuata, gestione scorte dpi e loro adeguatezza, flessibilità nell'approvigionamento scorte con cadenza quindicinale anziché settimanale, cartellino ore lavorate con spostamento compreso viste le difficoltà enormi a comprendere se effetivamente venga pagato, rivisitazione completa della buste paga per continui problemi legati a mancati pagamenti di straordinari, ferie, permessi”. Le sigle chiedono quindi “l'esperimento del tentativo di conciliazione nei termini e con le modalità previste dalle norme vigenti. In mancanza dell'avvio di un confronto immediato – concludono – da parte della cooperativa Kcs che gestisce la struttura e del Comune della Spezia (committente del servizio) sarà intrapresa ogni forma di mobilitazione al fine di salvaguardare salute e sicurezza degli utenti ricoverati e dei lavoratori nonché dei livelli occupazionali e stipendiali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News