Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio - ore 21.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rissa alcolica a Natale, premiato agente che intervenne per sedarla

L'assistente Rovinalti, della Polizia locale della Spezia, stamani ha ricevuto l'onorificenza per meriti speciali.

"Spregio del pericolo"
Paolo Rovinalti

La Spezia - Era la tarda sera del Natale 2018 quando l'assistente Paolo Rovinalti, in forza alla Polizia locale della Spezia, in quel momento libero dal servizio, avvertì delle urla provenire da Via Roma. Raggiunto il luogo, vi trovò una donna in stato di ebbrezza che brandiva minacciosamente una spranga verso un'altra persona. Ben presto a quello scenario si aggiunsero altri soggetti ubriachi e scattò una violenta rissa con cocci di bottiglia usati come armi. Rovinalti allertò prontamente il 112 e, in attesa dell'arrivo delle forze dell'ordine, non esitò a entrare in azione, da solo, cercando di porre freno a quella pericolosa situazione, che stava degenerando andando a coinvolgere anche minorenni. Una volta sedata, la rissa di natale aveva prodotto quaranta deferimenti all'autorità giudiziaria, per vari reati, e cinque soggetti arrestati e processati per direttissima. Per questo episodio del Natale 2018, l'agente Rovinalti è stato premiato a Genova, in Regione Liguria, nell'ambito della Giornata regionale della Polizia locale. Nove in tutto le onorificenze per meriti speciali consegnate dal presidente Giovanni Toti e dall'assessore alla Sicurezza Andrea Benveduti. A esserne omaggiati, quattro operatori di Genova, tre di Sanremo, uno di Camporosso e lo spezzino Rovinalti, del quale sono stati evidenziati "spirito di iniziativa e spregio del pericolo", come recita la motivazione. La data del 3 maggio, individuata nell’ambito del Comitato tecnico consultivo di Polizia Locale, è legata ad un avvenimento ben preciso: il 3 maggio del 1957 Papa Pio XII con Lettera Apostolica nominò San Sebastiano patrono della Polizia locale.

"Dal 2018 abbiamo istituito questa giornata per celebrare la nostra polizia locale - ha detto il presidente Toti -In questi tre anni, in tutte le emergenze che abbiamo attraversato, gli uomini della Polizia locale sono stati sempre in prima linea. Anche durante la pandemia hanno lavorato egregiamente, con dedizione ed equilibro, nel far rispettare le regole che ci siamo dati per contenere il contagio, facendo comprendere alle persone il perché di alcune restrizioni alla nostra libertà. Vogliamo dare un ruolo sempre maggiore al corpo di polizia locale, uno dei nostri 'front office' più importanti. Avere un corpo di polizia che dipende dal governo territoriale fa parte di un percorso per riportare fiducia nelle istituzioni". “La sicurezza urbana è un elemento essenziale per la convivenza civile del nostro territorio. Oggi più di ieri, è fondamentale il ruolo svolto dal personale in divisa che tutti i giorni si spende, spesso a rischio della vita, per proteggere le nostre comunità – ha aggiunto l'assessore Benveduti – Abbiamo fortemente voluto ripristinare questa cerimonia, dopo lo stop dell’anno scorso imposto dalle restrizioni Covid, anche per estendere un messaggio di ringraziamento a donne e uomini che in questo momento di difficoltà e disorientamento si sono contraddistinti per la capacità di affrontare, con il consueto senso di responsabilità e di equilibrio, una sfida senza precedenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News