Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno - ore 23.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Natale, Centi, Ugolini: “Daremo battaglia in Regione per abrogare la legge regionale contro la Pa"

lunedì la discussione in regione
Palazzo della Regione Liguria

La Spezia - Lunedì 31 maggio sarà discussa in Consiglio Regionale la proposta a prima firma Davide Natale (PD, col Capogruppo Luca Garibaldi e Roberto Arboscello) e con firme e sostegno di Roberto Centi (Lista Sansa, col Capogruppo Ferruccio Sansa) e Paolo Ugolini (Movimento 5 Stelle) per abrogare la legge regionale, voluta dalla maggioranza, che impedisce lo svolgimento delle onoranze funebri ad enti ed associazioni.

“Daremo battaglia in Consiglio Regionale. Se la nostra proposta non passerà e verrà confermata la Legge Regionale che consente l’esercizio dell’attività funeraria unicamente a ditte individuali o società di persone o di capitali, escludendo enti e associazioni del terzo settore, di fatto la Pubblica Assistenza come l'abbiamo conosciuta e apprezzata per più di cento anni non esisterà più, perché molti dei servizi offerti dipendono da quegli introiti” -dicono Natale, Centi e Ugolini-”A rischio ci sono 30 lavoratori, che finirebbero in mobilità o disoccupazione, ma anche una tradizione centenaria e un pilastro della città, un simbolo che non si può e non si deve toccare, un vero e proprio tratto identitario della Spezia. Migliaia di firme a favore sono lì a dimostrarlo. La ratio della norma in vigore è peraltro incomprensibile, perché la Pubblica Assistenza non agisce in regime di monopolio e dal punto di vista fiscale non ha alcun vantaggio rispetto ai suoi competitor, in quanto ai fini IRES e IRAP tutti i suoi ricavi sono tassati. Ma la Pubblica Assistenza è anche e soprattutto un vanto e un'eccellenza tutta spezzina, che tra le mille altre cose dà certezza e continuità al servizio del 118, garantendo la presenza 24 ore su 24 anche nei fine settimana.”

Ecco l'elenco fornito dai consiglieri relativo all'impegno portato avanti dalla Pubblica Assistenza spezzina

Solo nei primi cinque mesi di quest'anno:

-1630 servizi tra spese, farmaci e raccolta cibo consegnati gratuitamente a famiglie in difficoltà e mense per indigenti

-Corsi gratuiti per l'integrazione di bambini in difficoltà scolastica

-1674 trasporti di emergenza straordinaria 24 h su 24h

-1048 trasporti sanitari ordinari

-Collaborazione nell’assistenza sanitaria a 170 senza fissa dimora

-Famiglie assistite: 107

- Cene per senza fissa dimora: 885

-30 lavoratori dipendenti

-200 volontari del soccorso e dei servizi alla persona

-6000 soci

-Assistenza notturna settimanale con distribuzione di pasti e bevande e beni di prima necessità

-Camper attrezzato a ambulatorio da strada

-Corpo di Protezione civile in collaborazione con il Comune della Spezia

-Corpo vigilanza incendio boschivo in collaborazione con il Comune della Spezia

-Servizio GSAT ( Postazioni tamponi COVID 19) : 33

-Hub vaccinale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News