Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Migliarina, l'isola ecologica è "ostaggio" delle auto in sosta

I residenti della zona chiedono da marzo un intervento per poter raggiungere gli sportelli e buttare i rifiuti. Sino a oggi nessuna risposta concreta.

Via Michele Rossi
Parcheggio selvaggio intorno all'isola ecologica di Via Michele Rossi

La Spezia - Da marzo i residenti della parte finale di Via Michele Rossi, nei pressi dell'intersezione con Via Sarzana, attendono che le forze dell'ordine o l'amministrazione comunale facciano qualcosa per rendere fruibile i bidoni intelligenti per la raccolta differenziata.
Nello slargo che si apre nella parte terminale della strada a dettare sono le auto, da sempre. Nei mesi scorsi l'ampliamento del sistema di raccolta tramite isole ecologiche ha spinto il Comune e il gestore del servizio di raccolta dei rifiuti a collocare lì i cassonetti per la raccolta di vetro, carta, umido, plastica e metalli e indifferenziato. Il problema è che essendo spariti alcuni parcheggi i residenti si "litigano" ogni centimetro e sono numerose le sere in cui si fa fatica a raggiungere l'apertura dei bidoni, posta sul lato opposto rispetto a quello che dà sulla strada, come in ogni altra isola.

"Il primo reclamo a mezzo Pec risale al marzo scorso, quando abbiamo scritto alla Polizia municipale e al servizio Mobilità. Ci hanno risposto che avrebbero proceduto alla regolarizzazione del percorso. Questa sera abbiamo toccato il fondo: neanche una persona normodotata (non consideriamo anziani, mamme con carrozzine o portatori di handicap...) può accedere alla pulsantiera e allo sportello per conferire i rifiuti. In questi mesi nessuna soluzione, ma solo rimpallo di responsabilità e competenze", si sfogano a nome del vicinato Matteo Rege Cambrin e Andrea Sani, esasperati per le difficoltà incontrate nell'ottenere una risposta concreta.

Rivolgendosi a CDS i residenti della zona sperano di riuscire a ottenere una segnaletica ad hoc o una differente sistemazione dell'isola ecologica, così da poter concludere il proprio impegno quotidiano nel differenziare la spazzatura e non si presentino derive di comportamento come gli abbandoni dei sacchi dell'immondizia, che, visto l'andazzo, finirebbero per essere seguiti nel giro di poche ore da mobili, elettrodomestici e inerti di ogni tipo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Parcheggio selvaggio intorno all'isola ecologica di Via Michele Rossi
Parcheggio selvaggio intorno all'isola ecologica di Via Michele Rossi
Parcheggio selvaggio intorno all'isola ecologica di Via Michele Rossi



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News