Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Maggio - ore 18.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Le emozioni di bambini e adolescenti al tempo della pandemia

di Lucia Battiglia, insegnante di religione.

Insegnanti di religione a confronto
Le emozioni di bambini e adolescenti al tempo della pandemia

La Spezia - Gli insegnanti di Religione, nel corso online promosso dall’ufficio Scuola ed educazione della diocesi, si sono confrontati nei giorni scorsi sul tema delle emozioni dei bambini e degli adolescenti al tempo del Covid-19. Perché interrogarsi su questo? La pandemia ha avuto ed ha un forte impatto non solo sugli apprendimenti, ma soprattutto sugli aspetti motivazionali, affettivi e psicologici dei nostri bambini e ragazzi. Sono saltate le routine quotidiane che danno contenimento e sicurezza e sono stati ridotti gli spazi della socializzazione, dai contesti scolastici a quelli ludici e ricreativi. Lo sviluppo dell’identità di un bambino e di un adolescente passa attraverso le interazioni con i contesti di vita quotidiani, le ruotine, le relazioni, come ci ricorda la teoria psicosociale di Erikson. E’ stato dunque un tempo faticoso per chi ha continuato a frequentare la scuola in presenza, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria, senza poter vivere pienamente l’esperienza dell’incontro con l’altro; un tempo faticoso anche per chi ha frequentato “a salti”, trascorrendo molte ore in didattica a distanza, davanti ad uno schermo. Sono soprattutto le emozioni di tutti noi a parlarci di questa fatica, dello stress e dell’incertezza che ci attraversano tutti. I nostri bambini e ragazzi che cosa chiedono a noi adulti ed educatori? Di essere ascoltati soprattutto con il “cuore”, di essere accolti nelle loro fragilità che, se non sono contenute e accompagnate, rischiano di trasformarsi in un torrente in piena che distrugge tutto, dentro e fuori. Gli effetti della pandemia, intrecciati a fattori personali e sociali già presenti, spesso nascosti, hanno fatto emergere vissuti di fragilità soprattutto negli adolescenti, come ci dicono psicologi e neuropsichiatri dell’età evolutiva. Paura, ansia, rabbia, tristezza, solitudine e noia: a noi spetta essere accanto ai bambini e ai ragazzi per aiutarli a stare dentro quei vissuti emotivi, ad attraversare le esperienze aiutandoli a trovare strategie funzionali alla loro crescita, per affrontare le emozioni senza favorire, al contrario, atteggiamenti rinunciatari, senza banalizzare né rassicurare in modo non realistico. Radicati nella speranza e nella fiducia del domani, fermiamoci ad accogliere empaticamente i loro “perché”. In questo momento di distanziamento fisico possiamo valorizzare ancora di più i nostri gesti e la comunicazione verbale, servendoci di segni e di linguaggi condivisi per entrare e restare in contatto con loro; possiamo motivarli nel continuare a rispettare le regole che sono l’espressione del nostro bene per noi stessi e per gli altri, favorendo lo sviluppo di quella coscienza civica che forma cittadini e cristiani nel mondo e nella storia. E’ un compito arduo, perché anche noi adulti siamo stanchi di questa situazione, ma come educatori, genitori e insegnanti non possiamo perdere di vista il nostro ruolo verso bambini e ragazzi: con la nostra presenza, possiamo favorire lo sviluppo della loro competenza emotiva, aiutandoli a crescere nella capacità di riconoscere le emozioni, di chiamarle per nome, di esprimerle e di gestirle, ciò che è più che mai necessario. La scuola in presenza o a distanza deve essere per tutti loro un punto di forza e di protezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News