Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 08 Maggio - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'ictus si può evitare, anche alla Spezia un mese per sapere come

A.L.I.Ce. Italia
Un presidio dell'Associazione per la lotta all'ictus

La Spezia - L’ictus viene definito come un disturbo neurologico, ad insorgenza acuta, che si manifesta clinicamente con sintomi e segni derivanti da lesione focale cerebrale. L’ictus sostanzialmente può essere di due tipi: ischemico o emorragico. L’ictus ischemico, è solitamente più frequente, ed è causato da un ostacolo al flusso sanguigno diretto al cervello. L’ostacolo può essere dovuto ad un restringimento progressivo o ad una chiusura improvvisa di un’arteria. L’ictus emorragico è causato dalla rottura di un’arteria cerebrale; ciò può verificarsi per aumento della pressione arteriosa, come nel caso di un’emorragia cerebrale primitiva, oppure per la presenza di una malformazione congenita della parete dell’arteria (aneurisma). In quest’ultimo caso si parla di emorragia subaracnoidea.
L’ ictus si può curare e, nell’80% dei casi, si può evitare
“Aprile è il mese che A.L.I.Ce. Italia Odv, l’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale, dedica ogni anno alla prevenzione di questa patologia che, nel nostro Paese, colpisce circa 150.000 persone ogni anno – dichiara Nicoletta Reale, Presidente di A.L.I.Ce. Italia Odv. Quest’anno abbiamo deciso di accendere i riflettori sull’ipercolesterolemia che, insieme a fumo, ipertensione e obesità, costituisce uno dei principali fattori di rischio ictus che possono essere modificati attuando un cambiamento nel proprio stile di vita: una sana e corretta alimentazione, ad esempio, è in grado di ridurre il colesterolo nel sangue tra il 5 e il 10%, diminuendo in questo modo anche il rischio di incorrere in malattie come ictus ed infarto”.
L’ipercolesterolemia rappresenta uno dei principali fattori di rischio cardiovascolare (basti pensare che delle 224.000 morti per malattia cardiovascolare, circa 50.000 sono da ascrivere al mancato controllo del colesterolo) ma è ormai annoverata anche tra i fattori di rischio modificabili per l’ictus ischemico.
Oggi i medici hanno a disposizione diverse opzioni terapeutiche efficaci nel mantenere sotto controllo il colesterolo, ma obiettivo di A.L.I.Ce. Italia è quello di sensibilizzare le persone su due elementi fondamentali che costituiscono un’arma molto potente nelle mani di ciascuno di noi: LA PREVENZIONE, che passa attraverso una modifica al proprio stile di vita (non fumare, fare attività fisica costante, non abusare di alcol, seguire una dieta sana ed equilibrata) e la DIAGNOSI PRECOCE (fare gli esami del sangue una volta all’anno per controllare i valori del colesterolo può evitare l’insorgenza improvvisa di patologie gravi come ictus e infarti).
Per individuare tempestivamente l’ipercolesterolemia è sufficiente sottoporsi in maniera periodica a esami del sangue, individuando in questo modo i livelli di colesterolo totale, di colesterolo “cattivo” (colesterolo LDL) e “buono” ( colesterolo HDL) e valutando così con il proprio medico di medicina generale,, i rischi cerebro e cardiovascolari della persona.
“A.L.I.Ce La Spezia , associazione federata con ALICe Italia, – a causa della pandemia, – dichiara il presidente Gian Pietro Montanari, non potrà organizzare le consuete campagne di screening ed educazione alla prevenzione rivolte alla popolazione. Per richiamare l’attenzione della popolazione alle problematiche evidenziate A.L.I.Ce La Spezia ha ottenuto dai Comuni di Sarzana e di La Spezia di illuminare rispettivamente dal 17 al 24 Aprile p.v. e dal 19 al 23 Aprile p.v. le facciate dei corrispondenti palazzi comunali con il verde, colore simbolo della lotta all’ictus cerebrale- ed ha inserito nella pagina Facebook di ALICe La Spezia i filmati della campagna PRESTO che sono stati creati e realizzati dagli studenti del corso di grafica dell’Istituto Fossati Da Passano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News