Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 02 Agosto - ore 22.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il 21 luglio raccontato con le parole di Pino Meneghini

in piazza de andrè
Nel tondo, Pino Meneghini

La Spezia - Si avvicina la ricorrenza del centenario dei “Fatti di Sarzana” del 21 luglio 1921, una data che sarà celebrata in città. Mercoledì prossimo infatti in piazza De André si terrà una serata organizzata dal circolo Arci di San Lazzaro e con il patrocinio e la collaborazione del Comune, con musica, teatro e un dibattito attorno al libro di Meneghini e pubblicato da Mursia Edizioni “La Caporetto del Fascismo”.
?L'evento, dal titolo “21 Luglio 1921 – cento anni dopo” si aprirà alle 19 con la lettura di alcuni estratti del volume a cura della compagnia “Ordinesparso” di Giovanni Berretta, seguira’ il primo concerto in programma di Stefano Barotti accompagnato alla chitarra da Michelangelo Surdo.
Alle 21 inizierà invece il dibattito – moderato da Andrea Meneghini - dedicato al libro e ai fatti del '21, con la partecipazione di Egidio Banti, del segretario del Pd di Sarzana Rosolino Vico Ricci, del consigliere comunale di FdI Andrea Pizzuto e di Amilcare Grassi, professore e grande amico di Pino Meneghini.
Infine alle 22 la compagnia di Giovanni Berretta leggerà altri brevi estratti dal volume prima di lasciare il palco a Paolo Meneghini e alla sua band composta da Davide L’Abbate, Antonio Antognetti, Andrea Gargiulo e Paolo Meneghini, suo omonimo ed amico, alla batteria.
La figura dello storico e giornalista mancato prematuramente nel 2017 sarà celebrata anche il giorno successivo, il 22 luglio, in un incontro organizzato dall’associazione culturale “Sarzana si può!” nel giardino del Torrione Genovese dal titolo “La storia siamo noi, persone che hanno fatto la storia di Sarzana”. Nell'occasione, dopo l'intervento di Alberto Incoronato con “Dietro la lapide dei Barbantan”, dalle 21,40 verranno tratteggiati i ritratti di due personaggi dell’epoca che ebbero ruoli rilevanti in quel periodo così difficile della nostra città, quello di Guido Jurgens e di Ugo Boccardi detto “Il Ramella”. Ed infine alle 22,10 si ricorderà la figura di Pino Meneghini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News