Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 19.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Corso antincendio navale, formazione spezzina per i vigili del fuoco toscani

Simulacro navale
Corso antincendio navale, le immagini della termocamera

La Spezia - Nelle scorse settimane si è svolto presso il Comando provinciale spezzino un corso di antincendio navale per il personale operativo della regione Toscana, proveniente dai comandi di Lucca, Pisa, Livorno e Grosseto. Per i Vigili del Fuoco la formazione è fondamentale e deve necessariamente essere continuativa; il corso di antincendio navale, che si svolge presso il simulacro navale allocato presso la Sede Centrale, permette a chi lo frequenta di conoscere e sperimentare nuove tecniche e nuovi materiali.
Tecniche innovative di spegnimento, che contribuiscono ad aumentare il già vasto patrimonio di esperienza proprio del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, possono essere simulate e provate realmente all'interno del simulatore, al fine di aumentare l'efficacia dell'intervento.
L'uso del simulacro navale permette di ricreare quelle situazioni di fiamme e fumo che si sviluppano nel corso di un incendio; l'operatore impara così ad affrontarle senza il coinvolgimento ambientale di un intervento vero e proprio, essenza dell'uso del simulatore.
Teoria e pratica si succedono durante la settimana di svolgimento del corso fornendo competenze che, malgrado l'intestazione le collochi in ambiente navale, in realtà sono applicabili ad ogni incendio in ambiente confinato, sia esso di civile abitazione piuttosto che impianto industriale.
La termocamera è uno strumento indispensabile quando si affrontano incendi in ambienti confinati; si tratta di una particolare telecamera sensibile alla radiazione infrarossa con la quale si ottengono immagini o riprese.
Quelle di ultima generazione restituiscono immagini in alta definizione utili all'operatore per avere cognizione dello sviluppo del fuoco e degli ambienti coinvolti.
A fine corso, esami teorici e pratici superati da tutti i partecipanti.
Il Comandante Leonardo Bruni che ha seguito personalmente varie fasi di svolgimento del corso e ha presenziato gli esami finali, ha sentitamente ringraziato i partecipanti e lo staff didattico per le professionalità e le competenze espresse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News