Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 07 Maggio - ore 12.41

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Centi: "Le nuove luci di Piazza Brin non c'entrano nulla con i bei palazzi che la circondano"

Il consigliere di minoranza chiede una revisione delle scelte. Piaggi: "Fondamentale che siano utili per gli impianti di videosorveglianza di zona".

questioni artistiche ma anche di sicurezza
Centi: "Le nuove luci di Piazza Brin non c'entrano nulla con i bei palazzi che la circondano"

La Spezia - Prima la luce era diversa. E grazie a quel bilanciamento fra potenza e colore valorizzava quella che molto è probabilmente è la più bella piazza della città, con la sua storia, i suoi palazzi, i portici, la chiesa, la fontana, la gente che la frequenta. Nelle scorse settimane qualcosa però è cambiato e nel corso del consiglio comunale di giovedì sera, a chiedere lumi, è proprio il caso di dirlo, è il consigliere Roberto Centi: "La sostituzione degli impianti di illuminazione dei portici che si affacciano sulla piazza lascia perplessi così come analoghi dubbi sono insorti fra i residenti per il rifacimento in corso d’opera degli impianti che sono installati nel perimetro della piazza. Pur comprendendo gli obiettivi di risparmio energetico posti in essere dall’amministrazione comunale che ha scelto apparecchi a led certamente più durevoli e che consumano meno energia, la luce che generano è decisamente più fioca. Servirebbe una luce più gialla, più calda". Centi, chiedendo una revisione delle scelte, aggiunge che la sostituzione in corso d’opera degli impianti di illuminazione che insistono direttamente sulla piazza rischia di creare gli stessi effetti e ci sono pervenute diverse segnalazioni in merito da cittadini residenti nella zona, già preoccupati per i casi di disturbo della quiete pubblica e di microcriminalità che si registrano non di rado nel quartiere. "Vi è infatti la percezione tra molti abitanti che la sostituzione delle luci così come è stata realizzata pregiudichi la bellezza architettonica dei palazzi, ma contribuisca anche a favorire -grazie alla maggiore oscurità- comportamenti e pratiche come l’ubriachezza molesta se non peggio da parte di alcuni frequentatori abituali della zona". "Come per Via Chiodo anche i portici di Piazza Brin sono in una fase di test - ha risposto l'assessore Luca Piaggi -. L'amministrazione contempla quella sensibilità artistico-architettonica cui fa riferimento il professor Centi ed è chiaro che dobbiamo far compenetrare diverse esigenze, prima fra tutti la sicurezza: bisogna insomma ottenere la migliore luce possibile anche per gli impianti di videosorveglianza. Dai test è emerso che il centro della piazza sarà illuminato con luci a led a 4000K mentre quelle a 3000K più calde saranno installate sotto i portici".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News