Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno - ore 20.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Attivisti spezzini pronti alla mobilitazione sull'acqua pubblica

A dieci anni dal referendum.

Il 12 giugno
Attivisti spezzini pronti alla mobilitazione sull'acqua pubblica

La Spezia - "11 Giugno 2011: 27 milioni di cittadine/i hanno dichiarato con il loro voto che l’acqua doveva uscire dal mercato e che non si poteva fare profitto su questo bene comune. L’Acqua, Bene Comune per eccellenza; l’Acqua che in questo anno, e più, di drammatica emergenza pandemica è stato fondamentale per garantire la prima pratica/cura contro ogni virus, contro ogni malattia: l’igiene della persona, la cura dell’ambiente. 10 anni fa, i cittadini hanno impedito la privatizzazione per legge dell’acqua, ma chi aveva interesse a fare profitti sulla risorsa idrica ha agito in modo meno sfacciato, ma altrettanto pericoloso. Nonostante il risultato referendario, l’Acqua è diventata merce: sfruttata nelle lavorazioni industriali, inquinata da altrettante industrie, imbottigliata da altre, messa a rischio delle falde da cui sgorga da altri ancora... la lista è tristemente lunga e, come nelle favole, ha una base nella desolante realtà e come nelle favole evidenzia l’immoralità delle scelte fatte da chi privilegia l’interesse economico-finanziario al valore della vita!". Si apre così la nota congiunta del comitato spezzino Acquabenecomune e di Cittadinanzattiva Liguria.

"Gli esempi - prosegue la nota - sono molti: quotazione in Borsa dell’Acqua nello stato della California; dispersione di acqua per le gravi perdite nelle reti idriche; Dissesto idrogeologico; accaparramento delle fonti; Gestione del Servizio Idrico non al Ministero dell’Ambiente, naturale gestore, ma ad Autorità che lucrano sui costi, invece di tutelare i cittadini. Qualcuno dirà ma la California è lontana, etc. parliamo allora del 'nostro orto': le reti idriche della provincia sono un colabrodo; le bollette aumentano; le falde acquifere dei cittadini di tutta la provincia messe a grosso rischio (mai smentito da Recos, nè da Iren) dalla costruzione dell’impianto industriale di digestione del rifiuto umido a Saliceti. Impianto che 'utilizzerà' una quantità smisurata di acqua per la lavorazione del rifiuto, producendo altro rifiuto, senza quindi chiudere il ciclo dei rifiuti! Ma produrrà Biogas! Ma può essere biologico, qualcosa che mette a rischio l’acqua utilizzata dai cittadini di una provincia? Cos’ha di biologico, l’ingente consumo di suolo per la costruzione di tale impianto? Impianto che confina con il Parco Naturale? Forse di 'Bio' ci sono solo gli incentivi per il (bio)gas, incentivi che incasserà un’azienda privata, pagati dai cittadini e che diventeranno dividendi per gli azionisti! E l’ambiente, la salute... merce di scambio!"

"A noi piace pensare - concludono i due sodalizi - che senza fare la voce grossa ma con senso di realtà, di responsabilità, di rispetto per l’essere vivente, per l’ambiente, per la legge, per un senso profondo di cura, ci impegneremo perché prevalga la giustizia, la vita, la partecipazione, la collaborazione per la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo, un ambiente violato, che oggi sta facendo sentire il suo dolore, un ambiente di cui siamo custodi per l’oggi e il domani. Noi cittadini intendiamo riprenderci il nostro Diritto di partecipare a costruire la Democrazia. Prepariamoci alle mobilitazioni del 12 giugno 2021 per dire: Acqua in borsa, no grazie. No ai profitti sull’acqua Si scrive Acqua, si legge Democrazia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News