Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno - ore 21.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Asl e Nas promuovono i mezzi Atc: ambienti sterili alla partenza dal deposito

Il dato è emerso questa mattina nel corso della presentazione dello studio condotto a Amt e Unige sulla circolazione del virus a bordo dei bus. Atc, Bianchi e Masinelli: "Pulizia regolare e sanificazioni intensive danno questi risultati".

la mascherina è la priorità
Un autobus ai tempi del coronavirus

La Spezia - Anche i Nas pruomuovo la pulizia a bordo dei bus di Atc, ma quello che conta è il tassativo utilizzo della mascherina bordo. E' quanto emerso questa mattina nel corso della presentazione dello studio condotto da Amt e Università di Genova per la produzione di un modello in merito alla circolazione del Covid-19 a bordo dei mezzi pubblici (leggiqui).
L'amministratore delegato di Atc Francesco Masinelli ha spiegato:"Con Asl e Nas abbiamo fatto i prelievi su un numero specifico di macchina subito dopo le igienizzazioni e le pulizie. E' emerso che questi accorgimenti producono un ambiente sterile. L'autobus quando parte al mattino è un ambiente sano e contribuisce a renderlo ancora più sicuro. E' un dato importante perché in principio i mezzi pubblici erano tacciati di essere comunque un luogo pericoloso: così non è". Con questo studio abbiamo avuto conferma delle corrette intuizioni che abbiamo avuto sin dall'inizio della pandemia. Dovevamo reagire e fin da subito abbiamo pensato che gli ambienti chiusi e saturati potevano rappresentare un pericolo. La prima azione è stata rendere i mezzi più areati possibile. Tra i punti più importanti anche il rientro del mezzo e la sua sanificazione: sono stati utilizzati acqua ionizzata e agenti chimici specifici, testati e validati contro il coronavirus".
"Queste operazioni vengono eseguite tutti i giorni - ha proseguito - a questo si aggiunge la quotidiana pulizia con l'alcol. Ogni due, oppure tre, volte a settimana si procede con una pulizia radicale dei mezzi. Non avevamo ancora la sperimentazione di Amt e Unige, quindi ci siamo affidati al buonsenso e al rispetto per i nostri dipendenti e gli utenti".
Il presidente di Atc Gianfranco Bianchi ha aggiunto: "Lo studio e le rilevazioni fatte con Asl e Nas sono un valore aggiunto a un grande lavoro già fatto in precedenza e che confermano i mezzi pubblici come un luogo sicuro: gli utenti possono viaggiare in serenità".
Il sindaco della Spezia Pier Luigi Peracchini in merito allo studio genovese ha aggiunto: "Amt ha condotto uno studio certosino per ottenere i migliori e condivisibili modelli da attuare a bordo dei mezzi pubblici. Per avere delle conferme concrete si sono affidati alla scienza. Tutte queste iniziative permettono di tutelare i principali utilizzatori dei mezzi: anziani e studenti".
Da Amt Genova il presidente del Cda Marco Beltrami ha aggiunto: "Sin dall'inizio abbiamo inteso che la situazione Covid e mezzi pubblici andasse approfondita. Abbiamo approfittato del forte legame con l'Università di Genova arrivando ad uno studio multidisciplinare. E' stata una scommessa che è andata oltre agli unici studi disponibili, a livello internazionale. Siamo giunti al capolinea e possiamo dire ai viaggiatori di poter usare i mezzi con serenità".

Lo studio genovese parte da una situazione semplice: una persona malata, senza saperlo, sale un bus. Nel pratico è stata Amt a mettere a disposizione due mezzi a bordo dei quali è stata ipotizzata, appunto, la presenza dell'ingaro positivo e la sua posizione sul mezzo. A questo è stata aggiunta l'ipotesi dei flussi a bordo del bus. Di conseguenza sono stati raccolti dati sia sulla sperimentazione pratica che matematica. I dati sono stati incrociati ed è emerso che entrambe le situazioni di studio portavano agli stessi risultati.
Se questa però è una visione più semplice e ridotta, Amt ha messo a dispozione un breve video illustrativo su come è stata condotta la ricerca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News