Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 22.36

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arpal e Ispra nel golfo, si cerca ibrido tra edredone e germano

Dopo l'avvistamento del 25 marzo nei pressi delle mitilicolture.

Spezia sito di riproduzione
Edredone

La Spezia - Ricercatori Ispra e Arpal all'opera in questi giorni nel Golfo della Spezia per la ripresa di attività di monitoraggio dell'avifauna marina. Il seno levantino infatti, spiega Arpal, “è un sito apprezzato per le possibilità riproduttive che offre a numerose specie di uccelli marini”. In particolare, l’attenzione dei ricercatori, che da fine 2020 collaborano alla ricerca di specie target nell’ambito della Direttiva Quadro Strategia Marina (di cui Arpal è capofila per il Mediterraneo Occidentale dalla Liguria alla Campania, Sardegna inclusa) è rivolta all’edredone, un’anatra marina solitamente distribuita a latitudini circumpolari. In Italia sono solo due i siti di riproduzione regolare – Trieste e, appunto, La Spezia -, che costituiscono un unicum a livello mediterraneo e delimitano - disgiunti dall’areale riproduttivo principale - il limite meridionale di questa specie.

Alcune decine di esemplari di edredone sono osservabili tutto l'anno alla Spezia, e le osservazioni di questi giorni sono finalizzate principalmente a valutare le condizioni della piccola popolazione nidificante locale. Il 'ricercato numero uno' è un ibrido con caratteri intermedi fra germano reale ed edredone, avvistato lo scorso 25 marzo proprio nelle mitilicolture adiacenti la diga foranea che delimita il golfo. “L’ibridazione in natura col germano reale – spiega Arpal - è un evento molto raro, meritevole di ulteriori approfondimenti anche per verificare la persistenza dell’individuo in natura e l’eventuale riproduzione dello stesso, che potrebbe avere effetti deleteri sul pool genico di questa piccolissima popolazione (2-5 coppie, insediatesi nei primissimi anni del XXI secolo)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News