Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 05 Maggio - ore 23.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Amianto sui tetti di Marola, Peracchini: "Marina sarà attenta, io sono al fianco dei cittadini"

dopo la mozione in consiglio
Il sindaco Peracchini

La Spezia - In merito al comunicato firmato dai portavoce delle associazioni del paese di Marola dal titolo “Amianto, Marola chiede al Sindaco di essere al fianco della popolazione” apparso sul vostro giornale Città della Spezia, il Sindaco Pierluigi Peracchini dichiara quanto segue:

“A seguito di una mozione del Consiglio Comunale sulla presenza di amianto sui tetti dei magazzini della base Navale della Spezia nell’area di Marola, nel 2019 la Marina Militare aveva provveduto a chiarire di essersi attivata a “censire e a bonificare tutti i siti di propria responsabilità inclusa l’area prospiciente il quartiere di Marola, sottoposta alla mappatura amianto condivisa con ASL”. Inoltre, nella missiva, si sottolineava che “la Forza Armata impegna i fondi che le vengono assegnati con le leggi di bilancio secondo un cronoprogramma di interventi in ordine di priorità”. Nel 2019 erano “in programma le gare per l’affidamento della progettazione delle opere di bonifica” a cui sarebbe dovuto seguire “l’appalto dei lavori. Altre risorse finanziarie”, inoltre, “sono programmate per gli esercizi finanziari successivi”.
Rinnovando il ringraziamento alla Marina Militare della disponibilità e per aver condiviso con l’ Amministrazione la “mappatura amianto” dei fabbricati della base navale della zona di Marola, è importante che, oltre la bonifica delle gallerie dell’Acquasanta, si intervenga anche sulla parte più vicinao agli abitati di Marola. Sono sicuro che la Marina Militare abbia, come me, a cuore le attività di bonifica e sarà mia cura chiedere di intervenire in tal senso e condividere notizie in merito alle gare, appalti e finanziamenti previsti.         
Sono al fianco dei cittadini nell’importante battaglia contro l’amianto perché, purtroppo, la nostra Città ha il triste primato di essere tra le più colpite come incidenza di mesotelioma. Ho partecipato alla conferenza dell’ANMIL proponendomi come ambasciatore fra i Comuni italiani per sensibilizzare su questo tema la politica nazionale che deve vedere coinvolti tutti i Ministeri ai massimi livelli.
Sono certo che la Marina Militare opera nel rispetto delle previsioni di legge in materia di bonifiche amianto che prevedono la rimozione in determinate condizioni e che verrà confermata la massima disponibilità affinché si possa intervenire anche nelle zone abitate più prossime all’area della base navale che comunque monitora costantemente.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News