Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 02 Agosto - ore 15.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Acustica sottomarina e 'Giona', Centro Nato e scuola fanno squadra

Lo scorso aprile, da remoto, il primo incontro del progetto Barlamare, che ha visto gli studenti delle superiori proseguire con l'analisi dei dati raccolti nel 2019 nell'Area marina delle Cinque Terre.

In linea con il ministero
Una sessione del progetto Barlamare

La Spezia - Il programma di educazione ed avvicinamento alle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) del 'CMRE – Centro nato per la ricerca e sperimentazione marittima' continua anche in periodo di pandemia di Covid-19, con la partecipazione al Progetto Giona, un’iniziativa multidisciplinare guidata dall’Istituto comprensivo ISA12 di Santo Stefano Magra, mirata alla promozione della 'consapevolezza ambientale' per gli studenti tra i 4 e i 19 anni. La Direttrice del CMRE, Catherine Warner, si è detta particolarmente orgogliosa del lavoro svolto con le scuole locali. “Questo progetto – ha sottolineato - mi sta molto a cuore perché vogliamo incoraggiare i giovani, e specialmente le ragazze, ad avvicinarsi alle discipline STEM. Una delle cose di cui abbiamo bisogno per mantenere il nostro vantaggio tecnologico sono risorse umane qualificate ed il primo passo è proprio l’educazione dei giovani in queste discipline”.

Il programma BARLAMARE (Bio-Acoustic Research to Learn About the MARine Environment) e la collaborazione con il progetto Giona fanno parte delle iniziative condotte grazie all’accordo tra CMRE ed Ufficio Scolastico Provinciale della Spezia, in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre, l’Acquario di Genova e il dipartimento CIBRA dell’Università di Pavia. Nel primo meeting (virtuale), che si è svolto in aprile, gli studenti delle scuole superiori si sono incontrati per continuare ad analizzare i dati raccolti durante la campagna 2019, nell’Area Marina Protetta del Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Sotto la guida di Walter Zimmer, scienziato emerito del CMRE, gli studenti analizzzano i segnali acustici provenienti dall’ambiente sottomarino raccolti nella prima fase dell’esperimento. Il Dott. Sandro Carniel, responsabile della Divisione di Ricerca del CMRE, spiega: “Gli studenti possono familiarizzare col grande tema dell’acustica sottomarina; in acqua le onde elettromagnetiche vengono facilmente schermate, la luce sparisce dopo poche decine di metri. Ci si orienta, si comunica e si vive soprattutto utilizzando il suono, per questo è cosi importante ascoltare quello che avviene nei nostri oceani, anche per capirne lo stato di salute”. Alla fine dell’analisi gli studenti prepareranno un elaborato da presentare al pubblico durante un evento dedicato.

Elemento di novità per il 2021 è l’utilizzo della tecnologia cloud. Il progetto si svolge da remoto grazie alla partnership con Netalia, il cloud provider italiano che ha fornito alle scuole l’infrastruttura per analizzare i dati in modo flessibile, sicuro e conforme alla normativa italiana in tema di privacy. Gli studenti usano i servizi di Netalia, connettendosi da casa e collaborando nello spazio virtuale in cui usano software come SCILAB (un software di calcolo scientifico open source) condividendo i risultati ottenuti. L’accessibilità a dati ed applicazioni è garantita dal Cloud Netalia, in modo indipendente dalla postazione di accesso, consentendo la piena disponibilità degli spazi di lavoro comuni. Le attività di tutoraggio con gli scienziati del CMRE si svolgono in videoconferenza.
L’iniziativa è allineata al Piano Nazionale Scuola Digitale (Legge 107/2015), e riflette la posizione del Ministero della Università e della Ricerca che ha l’obbiettivo di integrare le nuove tecnologie in un sistema interattivo insegnante-studente, basato su una visione di 'educazione nell’era digitale'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News