Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Luglio - ore 15.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lerici, il Covid riduce a un quinto le entrate della tassa di soggiorno

Giù anche i proventi di scuolabus e mensa e delle multe.

Restrizioni
Mareggiata

Golfo dei Poeti - Il parziale blocco alla quotidianità imposto dalla pandemia in corso ha giocoforza avuto riflessi sull'economia. E ora che è tempo di approvazione di bilanci non resta altro che vedere il concetto ribadito dai numeri. Numeri che ad esempio emergono dal Documento unico di programmazione 2021-2023 messo recentemente online dal Comune di Lerici. L'elaborato, che sarà uno degli atti al centro del consiglio dedicato al bilancio, ad esempio riporta l'andamento della tassa di soggiorno nel 2020 lericino. Questa voce, l'anno scorso, ha portato nelle casse comunali poco più di 62mila euro, mentre nel 2019 l'importo era stato di quasi 317mila euro: cinque volte tanto. Ecco l'effetto del crollo del turismo causato dal Covid-19 e dalla correlata sospensione dell'imposta, da parte dell'amministrazione comunale, da agosto a dicembre. Palazzo civico prevede – questa la somma di riferimento in seno al bilancio – che la tassa di soggiorno possa portare 180mila euro. Una prospettiva quindi non priva di un certo, per quanto cauto, ottimismo.

Il Covid-19 e le conseguenti restrizioni hanno privato le casse comunali, ad esempio, anche dei proventi dei servizi pubblici: l'entrata su questo fronte, nel 2020, si è ridotta di circa 100mila euro. E per il 2021 la previsione è che da mensa, trasporto e rette entrino 233mila euro. Il calo ha toccato anche le multe, che nel 2020 hanno portato poco più di mezzo milione. Palazzo civico immagina di incamerare dalle sanzioni stradali, per il 2021, un milione e 300mila euro; con la consapevolezza che, al pari del 2020, anche nel 2021 questa entrata “subisce un forte contenimento imputabile alle conseguenze dell'emergenza sanitaria che ha determinato l'emissione di provvedimenti che limitano la circolazione delle persone e quindi anche stradale”, come si legge nel Dup.

Sempre calcolatrice alla mano, Lerici registra guardando all'anno passato registra un dato positivo: è stato infatti rilevato un miglioramento rispetto al 2019 dello stock di debito al 31/12/2020 ridottosi di oltre il 10 per cento rispetto all'anno precedente (e pari a circa 13 milioni e 228mila euro). “Tale risultato – si legge - è stato possibile anche a seguito di periodici monitoraggi dell'ufficio finanziario tesi a sollecitare la liquidazione delle fatture scadute o in scadenza agli altri Servizi comunali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News