Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Aprile - ore 13.07

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rischio crolli all'antica chiesa a due passi dalla farfalla dorata

Preoccupa il muro del rudere dell'edificio religioso medievale dei Monti di San Lorenzo. Ordinanza del sindaco per la messa in sicurezza.

Il sopralluogo
I resti della chiesa ai Monti di San Lorenzo

Golfo dei Poeti - Preoccupa la situazione dell'antico rudere della chiesa dei Monti di San Lorenzo, sul Caprione, formato da resti di mura, abside, campanile inglobato nella struttura. Nei giorni scorsi il settore Lavori pubblici del Comune di Lerici, in seguito a delle segnalazioni, ha effettuato un sopralluogo che ha evidenziato il distacco, nel paramento murario, di una grossa pietra della possibile chiave della volta di una delle aperture laterali di accesso alla chiesa. Situazione che ha portato Palazzo civico a emanare un'ordinanza in cui si rileva che “la situazione in essere rappresenta condizione di pericolo per la pubblica e privata incolumità vista la posizione dell'edificio all'incrocio di alcuni sentieri del Cai e connessa con il rischio di ulteriori cadute di elementi costituenti il paramento del muro”. Senza dimenticare che abitualmente si passa accanto ai ruderi della chiesa per raggiungere, non molto dopo, il sito che, col solstizio d'estate, ospita il suggestivo fenomeno della farfalla dorata, capace ogni anno di richiamare non pochi visitatori.
Il provvedimento del sindaco ordina ai tre privati proprietari dell'edificio medievale – che potrebbe avere anche un migliaio d'anni -, tutti residenti fuori zona, di provvedere urgentemente e a loro spese a delimitare le aree interessate dai crolli e ad attivarsi per la messa in sicurezza del manufatto, allestendo una recinzione di cantiere che precluda l'accesso ai non addetti ai lavori, andando, entro tre mesi, a realizzare opere di messa in sicurezza definitive per la salvaguardia e il consolidamento del muro, sempre a loro spese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News