Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Aprile - ore 19.26

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Aveva colpito più volte a Lerici, ora i carabinieri lo hanno identificato

Entrato in un ristorante, aveva rubato "perfino" una bottiglia di vino dopo aver imbrattato gli arredi d un’autovettura parcheggiata di fronte.

FURTI E DANNEGGIAMENTI
Lerici, giugno 2020

Golfo dei Poeti - Due settimane fa, i carabinieri della stazione di Lerici erano intervenuti su richiesta di un cittadino che in piena notte aveva chiamato il 112 segnalando il furto del proprio furgone, parcheggiato in strada. Le immediate ricerche avevano consentito di localizzare e recuperare il mezzo poco dopo alla Spezia, in viale San Bartolomeo. Nelle vicinanze i militari erano riusciti anche a bloccare un sospettato, un ventenne nordafricano residente in provincia di Lucca, indosso al quale avevano anche trovato un grosso coltello.

Le indagini non si erano però fermate a quello studio e i militari, anche grazie alle registrazioni del sistema di telecamere cittadino, oltre ad avere la conferma della responsabilità del giovane straniero per il furto del veicolo, sono riusciti a ricostruire che poco prima di impossessarsi del furgone, lo stesso si era introdotto mediante effrazione in un ristorante di Lerici e, oltre ad avere asportato il magro bottino di una bottiglia di vino, aveva imbrattato con della vernice spray gli arredi del ristorante ed un’autovettura parcheggiata lì di fronte, per poi darsi alla fuga a bordo, appunto, del furgone.

Il giovane marocchino, già noto alle forze dell’ordine ed al quale a gennaio era stato notificato il foglio di via dalla Spezia, dovrà ora rispondere di furto aggravato nel ristorante e del furgone, di danneggiamento, di porto d’armi e di inottemperanza al divieto di ritorno alla Spezia; a tutto questo si aggiunge poi la violazione delle norme contro la diffusione del Covid, visto che circolava illegittimamente in piena notte e si era allontanato dal proprio domicilio ubicato in un comune della Toscana, all’epoca in piena zona rossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News