Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno - ore 15.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Lo stesso numero di posti barca ma più servizi", Lerici verso la nuova rada

L'assessore e vice sindaco Marco Russo racconta il progetto in pillole. Nelle immagini la situazione prima e dopo l'intervento che l'amministrazione Paoletti vuole realizzare.

"Bonifica del fondale"
La rada, lato Calata Mazzini: prima e dopo la realizzazione dei pontili

Golfo dei Poeti - Riqualificazione della rada di Lerici... a puntate. A lanciarla, attraverso il suo profilo Facebook, il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Marco Russo. Il progetto raccontato un po' alla volta, in pillole, con immagini a corredo, alcune delle quali dedicate a illustrare quello che sarà la baia prima e dopo l'intervento; prima e dopo, quindi, dell'arrivo dei pontili, che sono l'asse portante dell'intervento; nell'immagini, il confronto è riferito alla porzione di baia 'lato' Calata Mazzini. “Il progetto – scrive Russo - prevede la realizzazione di un sistema di ormeggio misto composto da pontili galleggianti e gavitelli. Come concordato con le associazioni delle catenarie, circa 450 barche (circa un terzo delle totali, ndr) attualmente ormeggiate a gavitello verranno trasferite a pontile senza creare ulteriori posti barca. La superficie complessiva dello specchio occupato sarà di 55.534 mq. Rispetto agli attuali 66.148 mq ci sarà una diminuzione di 10.614 mq”. Tra le varie cose, l'esponente della giunta Paoletti sottolinea che “l'intervento non comporta un incremento del numero dei posti barca attuali bensì un incremento di servizi, oggi del tutto carenti se non assenti, che riguarderanno l'aspetto igienico sanitario, la gestione e l’assistenza alle imbarcazioni ormeggiate sia a pontile che a gavitello”. Tra i servizi menzionati, colonnine per acqua ed energia e strutture per la raccolta rifiuti in testata ai pontili.

L'assessore ha parlato anche dei servizi di taglio turistico che saranno avviati con la ristrutturazione della baia, cioè “circa 20 posti per barche in transito che temporaneamente potranno ormeggiare e fruire dei servizi; spazi per il servizio dei tender per lo sbarco dei croceristi; aree e ormeggi destinati al sevizio di noleggio; in Calata Mazzini, in prossimità dell’Ufficio Locale Marittimo, verranno realizzati nuovi servizi igienici e i necessari locali di servizio. Verranno mantenuti gli spazi destinati alle attività commerciali della pesca”. E Russo, rispondendo agli utenti, ha confermato il mantenimento del campo di canoa polo. Considerazioni anche sull'aspetto ambientale: “Al fine di tutelare gli aspetti ambientali, l’intervento prevede la bonifica dell’intera area da rifiuti adagiati sul fondale. È inoltre previsto di riutilizzare, per quanto possibile, i corpi morti e le relative catenarie che già oggi fanno parte della struttura delle catenarie in modo da ridurre al minimo la fornitura di materie e gli oneri che sarebbero necessari per il relativo smaltimento. L’amministrazione ha inoltre sottoscritto una convenzione tra il Comune e l’Università di Napoli per la consulenza del Dipartimento di Ingegneria per l’elaborazione degli studi e delle attività di supporto alla pianificazione e progettazione di interventi per la difesa della costa dal moto ondoso e mitigazione dei fenomeni di insabbiamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News