Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Luglio - ore 22.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Zoet la tiene in piedi, Gyasi tutto il repertorio, Piccoli annullato

le pagelle
Lazio-Spezia 2-1 (2021)

Fuori provincia - Zoet 7 - Straordinaria uscita su Correa, poi si piazza praticamente in mediana e tiene in partita la squadra

Ferrer 7 - Arriva sul fondo spesso e crossa anche bene in più di un'occasione

Erlic 7 – Immobile rimanda l'appuntamento con il 150esimo gol in carriera

Chabot 6,5 - Sempre quel giallo giocato troppo presto che lo costringe alla massima cautela

Bastoni 5,5 - Giustamente preoccupato da Lazzari, si limita molto in fase di spinta (dal 20'st Marchizza 5,5 - E' di spalle e non vede il pallone che gli sbatte sul braccio)

Leo Sena 6 - Prossimo step: un po' più di ritmo nella giocata (dal 25'st Agudelo 6 - Serviva la sua energia in mezzo in quel momento della partita)

Ricci 6 - Perde una palla davvero brutta, ma sbaglia solo quello in tutta la partita

Maggiore 6,5 - Un tempo alle provocazioni dei calciatori più vecchi rispondeva innervosendosi, ora gli ride in faccia (dal 20'st Agoume 5,5 – Dovrebbe dare una scossa, non gestire)

Gyasi 7 - Quando passa a sinistra è il miglior sé stesso: assist, dribbling, un rigore negato e tante corse per difendere

Piccoli 5 – Annullato da Acerbi, non riesce in pratica mai a mettere giù un pallone (dal 25'st Nzola 6 – Sembra fisicamente più in palla di quando l'avevamo lasciato)

Farias 6 – Serve un pallone splendido a Piccoli, finisce la benzina un po' presto (dal 25'st Verde 7 – Il gol più bello della serie A 20/21? Ci sono nove giornate per andare a prendere questo capolavoro)


All. Vincenzo Italiano 7 – Due falli di mano in area: quello dello Spezia giudicato da rigore, quello della Lazio no. Gli episodi fanno la differenza, ma gli ospiti avrebbero meritato quantomeno il pari. Per il gioco espresso, per come tengono il campo. E per come il loro allenatore azzecca il tempismo dei cambi, con Inzaghi che ha già fatto le sue mosse. Entrano tre attaccanti in una volta sola e la partita cambia, con i bianchi che sembrano poterla piegare a loro favore in ogni momento. Così non sarà, ma questa volta (ed è la prima in stagione) gli episodi non sono sembrati solo frutto dell'ingenuità della neopromossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News