Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio - ore 09.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La Round Zero Gym torna con quattro vittorie da Lucca

soddisfatto il maestro Luca riccardi
Leonardo Riccardi

Fuori provincia - Giornata di gloria a Lucca per la Round Zero Gym di Migliarina. Sabato 12 giugno, la palestra spezzina ha calato un poker d’assi: quattro pugili (su cinque) allenati dal maestro Luca Riccardi hanno portato a casa la vittoria nella kermesse toscana. Il primo a salire sul ring Leonardo Riccardi nella categoria -64 kg, che affrontato Alessandro Accorsi da Bologna. Spunto dal calore del pubblico spezzino, che nonostante la distanza ha partecipato numeroso, Riccardi ha messo in mostra le proprie doti pugilistiche: velocità e colpo d’occhio, sembrava danzare sul ring. Dopo aver prevalso sull'avversario per due riprese, alla fine della seconda il maestro dall’altra parte dell’angolo ha deciso di ritirare il proprio pugile, decretando così la vittoria per Leonardo Riccardi per abbandono del avversario.

Il secondo pugile della Round Zero impegnato è stato Paolo Simoncini. Dopo un'inattività di quasi due anni dovuta alla pandemia, Simoncini si è mostrato carico d’energia e convinto. Anche in questo caso la bravura dello spezzino ha causato il ritiro dell'avversario Elvis Hilaj. Luca Prato, dopo essersi aggiudicato il 18 aprile il titolo di campione al torneo esordienti nella categoria 75 kg, non si smentisce, conduce bene il match contro il pugile genovese Federico Arena aumentando progressivamente il ritmo e mettendo in evidenza pugni sempre più precisi e incisivi. Per Prato vittoria ai punti per decisione un anime.
Andrea Giorgi aveva Philipp Malfatti da Bolzano come opponente nella categoria 81 kg in cui era al debutto. Lo spezzino ha mostrato colpi precisi, buona preparazione fisica e mentale. Anche in questo caso vittoria per decisione unanime ai punti.
Ultimo pugile spezzino è stato Giacomo Corvi, anch'egli vincitore del torneo Centenario della Pugilistica Lucchese nella categoria 69 kg tenutosi ad aprile. Giornata non favorevole la sua, in cui le capacità non sono venute fuori. Pur tenendo testa con coraggio all’avversario di Bolzano, Riccardo Suma, per Corvi è arrivata la prima sconfitta della carriera (ai punti). Leonardo Riccardi è stato decretato a fine giornata “pugile miglior promessa”.

Lo staff della palestra Round Zero Gym insieme al maestro Luca Riccardi e all’aspirante tecnico e istruttore giovanile Manuel Lucchi e a Sara Bruni non possono che essere fieri dei propri ragazzi del lavoro svolto. La Round zero ringrazia la Pugilistica Lucchese per la collaborazione proficua che si sta instaurando. In particolare il direttore tecnico Maurizio Barsotti e il maestro Giulio Monselesan. In programmazione un’altra manifestazione pugilistica ad ottobre.
Round Zeo Gym ringrazia Labor Test test, Farmacia della Marina di Tommy e Piero,
cam urban studio, L’Arca di Noe’ toelettatura animali, Auto Sarzana, Nuova Inca Di F. E F. Srl, ingrosso cancelleria, Baronetto birreria Riomaggiore, Look marker Monika, Ottica Giacomelli, Edilizia Vezzanese, Studio commercialisti associati Pdm, Bar tabacchi "Andrea" del Muggiano, DL Map di Davide Lupi, Eco Tuning, Sunflower Lounge Bar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News