Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 04 Agosto - ore 22.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Italiano inverte lo Spezia e le fasce si sfaldano

i voti
Simone Bastoni

Fuori provincia - Provedel 5,5 - Vede il pallone passargli davanti due volte su due calci d'angolo e finire in porta senza poter intervenire

Vignali 6 - Si ritrova Palacio largo sulla sua fascia spesso e volentieri, ma riesce anche a mettere dentro qualche cross

Erlic 5,5 - Si lascia attirare ben oltre la metà campo e alle sue spalle corre via Svanberg tutto solo (dal 29'st Terzi SV)

Ismajli 6 – Quantomeno riaccende la luce, anche forse con un po' di fortuna

Bastoni 4,5 - Distratto, concede un rigore ingenuo e gioca con il freno a mano tirato a causa di Orsolini (dal 29'st Marchizza SV)

Maggiore 5 - Quanti palloni sbagliati oggi, quelli che di solito fanno la differenza in positivo per lo Spezia

Ricci 5,5 - Scende fino alla posizione di libero per poter giocare il primo pallone, ma oggi gli riesce solo minimo

Leo Sena 5,5 – Il pallone non lo perde, ma non trova neanche modo di giocarlo in maniera proficua (dal 20'st Acampora SV)

Gyasi 5 – Poche palle giocate, lui che è sempre al centro del discorso, e anche poco significative (dal 38'st Piccoli SV)

Nzola 5,5 – A livello fisico è in ripresa, ma se vuole trovare di nuovo il gol deve metterci del suo

Verde 5 – Un tempo spaesato sulla fascia sinistra e altri venti minuti così così dall'altro lato (dal 20'st Agudelo SV)


All. Vincenzo Italiano 4 - La scelta di Leo Sena si spiega con la mossa di Mihajlovic che piazza Soriano in marcatura su Ricci. Con il doppio regista, lo Spezia cerca comunque di gestire un possesso palla di qualità. Non solo. I bianchi sono allo specchio rispetto al solito: il brasiliano e Verde a sinistra, Maggiore e Gyasi a destra. Ma la mossa leva certezze agli ospiti più che al Bologna, che invece toglie punti di riferimento in avanti giocando senza il centravanti.
Soprattutto si rivela un assist agli avversari scegliere il più offensivo Bastoni sulla fascia di Orsolini. La squadra prende fiducia quando Verde e Gyasi tornano sulle “loro” fasce, ma dura poco perché i due calci d'angolo fatali chiudono i conti. I cambi, che seguono solo il rovescio, sono a quel punto solo statistica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News