Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Giugno - ore 21.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Coraggio Italia”, via al nuovo movimento politico di Toti e Brugnaro

La mossa del governatore ligure per intercettare i fuoriusciti di Forza Italia e uscire dall'empasse che da Roma si sposta sui territori e coinvolge tutto il centrodestra.

tutte le novità
Toti e Brugnaro

Fuori provincia - Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e il Presidente della Liguria e leader di Cambiamo! Giovanni Toti presenteranno nella giornata di giovedì, nell’aula dei gruppi parlamentari di Montecitorio, "Coraggio Italia, cambiamo insieme!", il nuovo movimento politico. Secondo le indiscrezioni riportate da AdnKronos il comitato avrebbe quattro capi delegazione: oltre a Toti e Brugnaro anche Marco Marin e Gaetano Quagliarello. Sono inoltre previste anche due commissioni, una che si occuperà della redazione dello statuto e l’altra per la redazione del programma. Così il sindaco di Venezia: "Grazie a tutte le parlamentari e i parlamentari che oggi hanno voluto riporre la loro fiducia in me e in Coraggio Italia. Un percorso propositivo e inclusivo dove a parlare sia la forza dei fatti e non le solite promesse. Questo progetto politico sta chiamando a raccolta tutte quelle persone di buona volontà che hanno scelto e sceglieranno di mettersi generosamente a disposizione per il futuro dell'Italia. Non possiamo più far finta di niente, dobbiamo da subito sostenere le riforme, creare lavoro e rilanciare il nostro Paese, tutti insieme. È il momento di fare scelte coraggiose. Coraggio Italia".

Al Senato al momento la 'quota' e' ferma a sette componenti (per un gruppo ne servono dieci) ma ci sarebbe il pressing nei confronti di alcuni leghisti, tra cui Piccolo e Fusco. A far parte del progetto il senatore ligure Biasotti: "Dopo quasi vent’anni in Forza Italia, ho deciso di aderire al progetto - ha spiegato in una nota -. Non ho nulla da recriminare a Forza Italia avendo avuto tanto ed altrettanto dato. Con Berlusconi ho un rapporto di amicizia e di stima che sono sicuro sia reciproca”. Alla Camera invece l'obiettivo e' andare oltre ai 20 deputati necessari e puntare a 25 unita'. Aderiranno Biancofiore, Sibilia, Baratto, Vietina, Mugnai, Marin, Dall'Osso e probabilmente alcuni ex M5s. Per settimane Brugnaro e Toti hanno lavorato alla costituzione di una nuova forza politica. "Chi va via da FI non ha futuro, non va da nessuna parte", la linea dei vertici azzurri ma ora il timore nel partito e' che possano esserci ulteriori fuoriuscite piu' avanti. "Un percorso propositivo e inclusivo dove a parlare sia la forza dei fatti. Non possiamo più far finta di niente: ora è il momento di compiere scelte coraggiose" ha twittato infine Brugnaro. " Coraggio Italia, cambiamo insieme!" gli ha risposto Toti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News