Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 11 Aprile - ore 22.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cashback di Natale, non valgono tutti gli acquisti. Ma ci sono 'app' ad hoc

Come muoversi senza perdere la pazienza e l'occasione di un rimborso sugli acquisti fatti fisicamente. Ma gli esercenti devono avere a disposizione un dispositivo in grado di ricevere i pagamenti.

attenti alle regole
Cashback di Natale, non valgono tutti gli acquisti. Ma ci sono 'app' ad hoc

Fuori provincia - Il Cashback di Natale è un'opportunità o una fregatura? E' bene fare chiarezza, soprattutto in giorni di shopping più o meno sfrenato, anche perché non tutto dipende dai consumatori ma anche dalle apparecchiature di registrazione dei commercianti. Partendo da un assunto generale: tutte le persone maggiorenni e residenti in Italia possono ottenere un rimborso per acquisti personali che non siano per uso professionale. Gli acquisti devono essere effettuati fisicamente in negozi, bar, ristoranti, supermercati e grande distribuzione o da artigiani e professionisti all’interno del territorio nazionale attraverso carte e app di pagamento. Non sono previsti, dunque, acquisti online o acquisti mediante pagamento in contanti. I rimborsi verranno calcolati in quattro periodi, indipendenti e non cumulabili: si parte con quello di Natale, che termina il 31 dicembre, si prosegue con altre tre tranche semestrali che arriveranno fino a giugno 2022.

Per ricevere la restituzione del 10% del prezzo degli acquisti sarà necessario raggiungere un minimo di transazioni: sono 10 nel periodo sperimentale prenatalizio per poi passare a 50 transazioni per ogni semestre successivo. Non esiste un importo minimo di spesa, ma esiste un limite massino per il rimborso: 150,00 a semestre, pari a 300 annui. Ogni singola transazione può ricevere un cashback massimo, poi, di 15 euro. E’ previsto, in aggiunta, il ‘SuperCashBack’ pari a 1.500 euro per i primi 100mila partecipanti che, in ogni semestre abbiamo totalizzato il maggior numero di transazioni a partire dal primo gennaio 2021.

La formula è sicura per i consumatori: i soldi saranno corrisposti direttamente sul conto corrente. L’utilizzo del CashBack è possibile con due diverse modalità. Attraverso la App IO su cui inserire i propri dati e indicare le carte con cui effettuare i pagamenti a cui si accede con la propria identità digitale attraverso lo SPID o Carte Identità Digitale. Utilizzare le autonome App di pagamento come ad esempio Satispay, Nexi, Bancoposta o Postepay, dove sarà necessario registrarsi ai servizi di pagamento senza necessitò di Spid. Tanti intoppi in questa prima fase nella registrazione delle carte ma pare che ora sia andato quasi tutto a regime ma è anche vero che la misura funziona se il negoziante o esercente ha a disposizione un dispositivo in grado di ricevere i pagamenti validi per il CashBack. Il che sicuramente accade per le grandi distribuzioni, ma i piccoli commercianti potrebbero essere penalizzati e con loro i consumatori che decidono di effettuare acquisti da loro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News