Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

A Villa Bertelli le allegorie fondamentali: le tre fiere, il veltro e il dono

A Forte dei Marmi secondo appuntamento con la rassegna Dante 700 in Villa.

in versilia
Il parco di Villa Bertelli

Fuori provincia - A Villa Bertelli a Forte dei Marmi è di scena il secondo appuntamento con la rassegna Dante 700 in Villa, che lunedì 7 giugno alle 180 nel Giardino dei lecci presenterà Massimo Seriacopi e Simone Barlettai in Le allegorie fondamentali: le tre fiere, il veltro e il dono. Introdurrà Gionata Simoni, coadiutore, insieme al consigliere Annalisa Buselli, della rassegna, promossa dal Comitato di Villa Bertelli. I due docenti, partendo dal primo canto dell’Inferno, terranno una lezione sull'allegoria, figura retorica portante della Commedia, subito mirabile nell'incontro con le tre fiere e la profezia del veltro. IL capolavoro verrà poi analizzato nella sua funzione di dono per l'umanità. Dalla selva, che rappresenta il peccato e la corruzione, alla diritta vita, che è invece il percorso verso l’illuminazione delle fede, fino alla lonza, simbolo di invidia, al leone simbolo di superbia e alla lupa che raffigura l’avarizia, Seriacopi e Barlettai illustreranno infine anche la profezia del veltro, che nel Medio Evo indicava un abile cane da caccia e che, riguardo alla prima cantica dantesca, ha fatto molto discutere gli studiosi sul suo reale significato. Nel corso del tempo, infatti, il veltro è stato interpretato ora Cristo, ora Cangrande della Scala (benefattore e protettore di Dante), mentre per altri il veltro sarebbe lo stesso Dante, incaricato di riportare la salvezza al genere umano. Comunque sia, il veltro è allegoria della virtù, cioè di una forza capace di vincere la lupa (il peccato) e ricacciarla all'inferno (salvando quindi gli uomini). L’evento è a ingresso libero. Necessaria prenotazione 0584.787251.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News